Smartworking, Sala: "Sono preoccupato per Milano"

Il sindaco è intervenuto durante la presentazione del libro "Indipendenti. Guida allo Smart Working" di Marco Bentivogli

Sala (repertorio)

"Non voglio tornare sulla mia frase un po' infelice, ma quando vedo una torre che può ospitare fino a 3mila dipendenti sbarrata, da sindaco mi preoccupo". È quanto ha affermato il sindaco di Milano, Beppe Sala in occasione della presentazione del libro di Marco Bentivogli "Indipendenti. Guida allo Smart Working" all'East River.

"Quello che volevo dire con quelle parole - ha spiegato il primo cittadino - è che ero preoccupato che la città fosse ferma. Perché il problema non è tanto quello che sta succedendo oggi ma quello che dovrà succedere in futuro".

"I consumi sono in discesa e sarà così per un periodo abbastanza lungo - ha continuato Sala -. Le aziende sono necessariamente ciniche, per così dire, e dovranno trovare formule per ridurre i costi, stanno cominciando con gli spazi e a Milano questo è evidente, ma alla fine il rischio che seguano con il personale c'è. Bisogna intendersi su qual è il loro progetto".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, Lombardia verso entrata in 'zona gialla': cosa cambia

  • Vitamina D, che cosa mangiare per farne il pieno

  • Milano, Metropolitana M4: ecco le prime immagini della fermata dell'aeroporto Linate

  • Milano, festa al parchetto con gli amici: mix di alcol e droga, ragazzina 16enne in coma

  • Pasta al glifosato: ecco i marchi che la contengono (e quelli da non dare ai bimbi)

  • Covid, Milano si sveglia in zona arancione: riaprono i negozi. Galli: "Scelta politica"

Torna su
MilanoToday è in caricamento