rotate-mobile
Il punto

Sala: "Sulla questione stadio stiamo facendo quanto promesso"

Il sindaco parla dello stadio a margine della presentazione di 'Dropcity' ai Magazzini Raccordati

"Se lo stadio viene fatto su un'area pubblica è chiaro che è soggetto a un iter di cui la consultazione pubblica è l'ultimo passaggio. Se viene fatto su un'area privata tutto ciò non serve. Le squadre mi hanno recentemente scritto dicendo 'bene l'avvio della consultazione pubblica, noi stiamo predisponendo il dossier da presentare'. Le sentirò per capire se hanno cambiato idea o se bisogna proseguire su questa strada".

A parlare è il sindaco di Milano, Giuseppe Sala, a margine della presentazione di 'Dropcity' ai Magazzini Raccordati, interpellato sullo stato d'avanzamento del progetto per il nuovo stadio. "Ripeto con zero intenti polemici - ha rimarcato Sala - perché noi siamo lenti? Perché il sistema e le regole pubbliche in Italia ti fanno essere lento. Però stiamo facendo quanto promesso? Sì. Quindi io sono più che consapevole del fatto che i nel sistema pubblico i tempi non siano quelli ideali, ma sono convinto che tutte le promesse che ho fatto le ho mantenute e stiamo andando avanti".

Il dibattito pubblico, ricordiamo, dovrebbe partire nel mese di luglio ed è stato fortemente attaccato da Luigi Corbani, vice sindaco di Milano negli anni '80 col Pci, ora in prima linea nella difesa dello stadio con il comitato Sì Meazza (insieme al promoter Claudio Trotta di Barley Arts). Secondo Corbani, il dibattito pubblico sarebbe uno spreco di risorse (quasi 250 mila euro). Alcuni temono poi che potrebbe anche vanificare i referendum stessi, anche se questa ipotesi appare improbabile perché non c'è una incompatibilità teorica tra i due strumenti. Gli animi sono comunque surriscaldati. Quello che si teme è che, dal dibattito pubblico, emerga un sostanziale via libera al nuovo stadio, voluto fortemente da Milan e Inter, e che questo sia poi usato come argomento anti-referendario.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sala: "Sulla questione stadio stiamo facendo quanto promesso"

MilanoToday è in caricamento