Ricorso al ministero dei beni culturali: "San Siro è un simbolo di Milano, no all'abbattimento"

L'associazione Gruppo Verde San Siro ha presentato ricorso contro la decisione della commissione regionale e ha lanciato una petizione per salvare lo stadio

San Siro

Ricorso al ministero dei beni culturali contro la decisione della commissione regionale per il patrimonio culturale e il lancio di una petizione su Change.org. Sono le due azioni intraprese dall'associazione Gruppo Verde San Siro per salvare lo stadio Meazza di San Siro e scongiurarne l'abbattimento.

"La nostra associazione - scrive Gruppo Verde San Siro -,  che opera nel quartiere San Siro da oltre trentacinque anni ritiene che non solo lo Stadio, ma l'intero territorio, che comprende anche gli Ippodromi, costituisca una importante testimonianza culturale, un simbolo identitario dei milanesi, conosciuto e apprezzato in tutto il mondo; in tal senso lo Stadio Meazza è da considerarsi a tutti gli effetti tra i beni culturali da tutelare".

"Ci rivolgiamo ai milanesi - continua l'associazione - e a tutti coloro che nel mondo hanno a cuore lo stadio di San Siro, chiedendogli di sottoscrivere la petizione che nei prossimi giorni sarà sulla piattaforma Change.org a sostegno della richiesta al Ministro dei Beni Culturali Dario Franceschini di inserire lo Stadio di San Siro tra i beni culturali".

Il no alla tutela della commissione regionale dei beni culturali

A metà maggio la commissione regionale dei beni culturali aveva espresso parere contrario alla tutela dello stadio di San Siro: secondo l'ente (che dipende dal Ministero dei Beni Culturali ed è in pratica la 'sovrintendenza' regionale) il Meazza non ne sarebbe meritevole perché si configura come un 'corpo unico' formato da stratificazioni aggiunte in epoche diverse, ma soprattutto il corpo più antico, quello del primo anello, non viene considerato così di pregio dal punto di vista architettonico, mentre gli 'strati' successivi sono troppo recenti, con il secondo anello che risale a 65 anni fa, meno dei 70 'canonici' secondo la Commissione. Di fatto, quindi, la decisione dà via libera all'abbattimento dello stadio.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nel frattempo i due studi di architettura Populous e Sportium/Manica hanno presentato altrettanti progetti per un futuro di San Siro all'insegna di sport e intrattenimento. Tra le proposte, la creazione di una zip line, lounge bar e punti ristoro, una parete per fare arrampicata, un parco aperto a tutti i milanesi e due grandi musei. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Milano, il locale che regala chupiti alle donne che mostrano il seno: esplode la polemica

  • La provocazione di Cracco in Galleria (Milano): ai suoi clienti solo mezza pizza

  • L'anziana che ha "truffato" i truffatori: così una 87enne ha fatto arrestare la "nipote" a Milano

  • Incidente a Milano, terribile schianto in pieno centro: gravissimo un ragazzo

  • Il maltempo fa paura: "Forti temporali in arrivo, fino a 150mm di acqua in 6 ore" (Poi la grandine)

  • Orrore per una mamma di Milano, violentata e picchiata davanti ai suoi bimbi: un arresto

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MilanoToday è in caricamento