menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
(Wikipedia)

(Wikipedia)

Milano, Piscina (Municipio 2): "Dedicare un giardino a Schindler"

La proposta del presidente del Municipio 2: "Incredibile che a Milano non esista una via o un'area dedicata a questo eroe"

Un giardino dedicato a Oskar Schindler. E' la proposta avanzata dal presidente del Municipio 2, Samuele Piscina, della Lega, in occasione del Giorno della Memoria, che si commemora il 27 gennaio di ogni anno. Nel 2021, a causa della pandemia Covid, le commemorazioni sono ridotte all'osso e molti enti locali, università e istituzioni culturali hanno elaborato palinsesti in streaming, ma alcuni eventi in presenza si svolgeranno comunque.

Uno di questi al Binario 21 della Stazione Centrale di Milano. "Nonostante la pandemia, parteciperemo attivamente alla consueta commemorazione presso il Binario 21, sito nel nostro territorio municipale, che abbiamo patrocinato insieme alla Comunità Ebraica di Milano, al Memoriale della Shoah e alla Comunità di San’Egidio. Non mancherà inoltre la nostra presenza alla posa delle nuove pietre d’inciampo", fa sapere Piscina.

Poi la proposta: già individuato il giardino, quello tra via Padova e via Giulietti, in corso di riqualificazione con fondi del Municipio 2. "Schindler fece redigere a macchina varie liste di ebrei che tentò di salvare dall'Olocausto, in buona parte riuscendovi, sempre col pretesto di assumerli come manodopera per la sua fabbrica. Grazie alla sua influenza e capacità da mediatore, salvò la vita a più di mille ebrei. Il 24 giugno 1993, Yad Vashem ha riconosciuto Oskar Schindler come Giusto tra le nazioni", ricorda Piscina. La storia dell'imprenditore di Cracovia venne alla luce quando lo scrittore Thomas Keneally incontrò diversi sopravvissuti grazie a lui: ne trasse il fortunato libro "La lista di Schindler" (1982), da cui poi Steven Spielberg ricavò il celebre film (1993).

"Con questa richiesta, vorrei che la comunità milanese possa avere un luogo dove ricordare gli uomini e le donne valorosi simbolo della Shoah, che anteposero la vita dei perseguitati ai loro interessi. Mi sembra incredibile che a oggi, a Milano, non esista una via o un’area verde dedicata a questo eroe", commenta Piscina.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Zona rossa: le faq aggiornate a marzo 2021 per capire cosa si può fare

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento