rotate-mobile
Attualità Dergano / Via Giuseppe Guerzoni

La scritta 'no green pass' col simbolo SS sulla lapide dei partigiani

La protesta di Cenati (Anpi): "Vergognoso oltraggio alla Resistenza, chi non si vaccina non si può paragonare a chi partecipò alla Liberazione"

Una scritta contro il green pass, con le due 's' finali che richiamano in modo inequivocabile le SS naziste. E' comparsa sulla lapide di via Guerzoni (zona viale Jenner) dedicata ai martiri della Resistenza di Dergano. Lo rende noto il presidente provinciale di Anpi, Roberto Cenati.

"Non è la prima volta - scrive - che, a Milano, assistiamo all’ignobile accostamento delle misure anticovid alla Shoah, al regime nazifascista, alla Resistenza italiana. Anche nel Giorno della Memoria si sono verificate in alcune città, nel corso di manifestazioni no vax, vergognose offese alle vittime della Shoah, della deportazione, alla Resistenza".

"Questi frequenti episodi - prosegue - denunciano una pericolosa rimozione della Memoria, della conoscenza storica, delle tragedie provocate dal nazifascismo in Europa e nel nostro Paese. Chi decide di non vaccinarsi non può essere paragonato a chi partecipò alla Resistenza, facendo una scelta coraggiosa: quella di combattere le nefandezze del nazifascismo, per la libertà di tutti noi".
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La scritta 'no green pass' col simbolo SS sulla lapide dei partigiani

MilanoToday è in caricamento