Sabato, 16 Ottobre 2021
Attualità Melegnano

Scritta razzista a Melegnano, la madre: "Politici fanno dell'immigrazione un problema"

Botta e risposta col ministro dell'Interno Matteo Salvini che replica: "Rispetto il dolore e condanno il razzismo, ma la signora rispetti richiesta di sicurezza degli italiani"

"Ammazza il negro" e la svastica. La seconda scritta (dopo che la prima era stata cancellata) nell'androne del palazzo di Melegnano in cui vivono Bakary Dandio, senegalese 22enne, e la sua famiglia adottiva, ha aperto un fronte che coinvolge direttamente il ministro dell'Interno Matteo Salvini, leader della Lega. 

I genitori hanno infatti parlato di "clima da caccia alle streghe", e hanno voluto dire la loro perché questa seconda scritta contiene una minaccia di morte, mentre la prima soltanto un insulto ("pagate per questi negri di merda"). Lui lavora al Sert, lei fa l'insegnante e insieme fanno volontariato in un centro accoglienza per migranti, il posto in cui hanno conosciuto Bakery, arrivato in Italia cinque anni fa e a Melegnano da tre. Prima l'accoglienza temporanea in casa, poi le procedure per l'adozione.

Bakery è perfettamente integrato: sta terminando gli studi di media inferiore, ma soprattutto fa sport nell'Atletica Melegnano e ha vinto i campionati nazionali del Csi per la sua categoria nei 400 e 800 metri. I vertici nazionali del Csi sono intervenuti esplicitamente in solidarietà con l'hashtag #IoStoConBak e con iniziative e comunicati ufficiali. 

I genitori hanno spiegato tutto questo ai cronisti che hanno bussato alla loro porta, aggiungendo che "purtroppo alcuni politici hanno trasformato l'immigrazione in un problema". E poi hanno chiesto al ministro Salvini di condannare esplicitamente l'episodio che ha coinvolto Bakery. La risposta di Salvini non si è fatta attendere: "Rispetto il dolore di una mamma, abbraccio suo figlio e condanno ogni forma di razzismo", ha affermato, per poi però aggiungere: "La signora rispetti la richiesta di sicurezza e di legalità che arriva dagli italiani. Bloccare gli scafisti e fermare l'immigrazione clandestina non è razzimo ma sicurezza".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scritta razzista a Melegnano, la madre: "Politici fanno dell'immigrazione un problema"

MilanoToday è in caricamento