Mercoledì, 22 Settembre 2021
Attualità

Come diventare scrutatore e presidente di seggio alle elezioni di Milano e quanto si guadagna

Il comune cerca ancora presidenti di seggio e scrutatori. C'è tempo fino al 1 ottobre

A.A.A. scrutatori e presidenti di seggio cercasi. Il comune di Milano, in viste delle prossime elezioni comunali del 3 e 4 ottobre, sta raccogliendo le candidature spontanee di chiunque sia interessato a "partecipre" alla chiamata alle urne. 

C'è tempo fino al 1° ottobre per presentare la candidatura attraverso la compilazione di un apposito form sul sito del comune. L'amministrazione - ha sottolineato palazzo Marino - acquisirà le candidature volontarie e in caso di necessità convocherà gli interessati.

Per i presidenti il compenso previsto per singolo turno di votazione ammonta a 187 euro - 90 euro per i seggi speciali -, mentre ai segretari e agli scrutatori sarà riconosciuto un compenso di 145 euro, 61 euro per i seggi speciali.

Possono iscriversi alle liste di riserva per scrutatori e presidenti di seggio le persone residenti a Milano con più di 18 anni. "L'eventuale chiamata ai seggi - si legge sul sito del comune - avverrà nell'imminenza della consultazione elettorale".

Per i presidenti di seggio è prevista una successiva riunione formativa in modalità remota sulle procedure da seguire in sede di votazione. Per gli scrutatori, invece, sarà sufficiente registrarsi alla lista e attendere. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Come diventare scrutatore e presidente di seggio alle elezioni di Milano e quanto si guadagna

MilanoToday è in caricamento