rotate-mobile
Martedì, 31 Gennaio 2023
Attualità Duomo / Via Festa del Perdono

La nuova scultura nel cortile della Statale

L'opera è realizzata dall’artista senegalese Diadji Diop per conto dell’Unione Europea e Global Gateway, progettata per ricordare la lotta comune dell'umanità per superare le malattie, simbolo di inclusione e unità dei popoli

È esposta all’Università degli Studi di Milano, nel Cortile d’onore, la scultura realizzata dall’artista senegalese Diadji Diop per conto dell’Unione Europea e Global Gateway, progettata per ricordare la lotta comune dell'umanità per superare le malattie, simbolo di inclusione e unità dei popoli. Le sfide globali possono essere affrontate solo attraverso azioni collettive, in grado di superare le frontiere. Una lezione che ha impartito a tutti noi la pandemia da covid-19 e che l’artista Diadji Diop ha tradotto in una scultura che richiama lo sport: la competizione sportiva è, infatti, una fonte d’ispirazione verso lo spirito di unità e sforzo condiviso che serve per sconfiggere la pandemia e vincere altre minacce globali.

"#WhoWeAre"

L’installazione fa parte della campagna #WhoWeAre progettata da Global Gateway in Sette Paesi europei (Germania, Italia, Francia, Spagna, Estonia, Romania e Danimarca) uniti dall'arte che porteranno a riflettere come mai prima d'ora su clima, connettività, salute e istruzione, sia nel mondo reale, sia nel mondo digitale di Global Gateway

Sette Paesi uniti nell’arte per tutto il mondo

A livello artistico questa campagna unisce Milano e Madrid nella lotta contro la pandemia ricordando quanto sia importante la salute a livello globale, Copenaghen e Lione vedono protagoniste installazioni artistiche di sensibilizzazione verso il cambiamento climatico, Berlino e Tallinn ospitano opere che hanno come tema la digitalizzazione, che deve essere accessibile in tutto il mondo e infine Bucarest vede esposto un immenso libro per sottolineare l’importanza imprescindibile dell’istruzione e il diritto a riceverla. Le installazioni artistiche sono un simbolo della campagna Global Gateway "#WhoWeAre" che è stata lanciata in sette Paesi dell'Ue. L'intero progetto sarà accessibile nel mondo digitale a chiunque e in qualsiasi momento per il pubblico di tutto il mondo.

Il metaverso che unisce mondo reale e artificiale

La piattaforma e il metaverso di Global Gateway è uno spazio 3D interattivo in cui gli utenti possono interagire in un ambiente generato dall’Intelligenza artificiale oltre che da loro stessi. Gli utenti potranno accedere a questo mondo digitale, facilmente raggiungibile tramite computer o qualsiasi tipo di device, ovunque si trovino e interagire con tutti i contenuti della campagna, guardare tutti i video dei protagonisti che la simboleggiano o interagire con altri, partecipando a eventi dedicati e fruendo delle installazioni artistiche.

Chi e cos’è Global Gateway

La campagna Global Gateway è nuova strategia della Commissione europea per promuovere connessioni intelligenti, pulite e sicure nei settori digitale, energetico e dei trasporti e per rafforzare i sistemi sanitari, di istruzione e di ricerca in tutto il mondo. L’installazione presso l’Università degli Studi di Milano e la campagna #WhoWeAre di Global Gateway saranno attive fino a Dicembre 2022, negli orari di apertura dell’Ateneo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La nuova scultura nel cortile della Statale

MilanoToday è in caricamento