rotate-mobile
Domenica, 14 Aprile 2024
I ritardi / Q.T.8 / Piazza Santa Maria Nascente

Soffitti crollati e aule allagate nella scuola che da 5 anni aspetta i lavori

Da anni sarebbero necessari interventi di manutenzione alla King di QT8, dove lo scorso weekend si sono allagate alcune aule e sono crollati i controsoffitti

Mensa e aule allagate, controsoffitti crollati nella mensa e in due aule, lezioni trasferite in un'altra scuola che, secondo Google Maps, dista mezz'ora a piedi. E un presidio di protesta dei genitori, martedì, davanti alla scuola. È il bilancio di un dopo weekend non facile per chi gravita intorno alla scuola primaria Martin Luther King di QT8: alunni, genitori, insegnanti. Tutti loro hanno scoperto, alle otto e mezza di lunedì mattina, un allagamento esteso e i controsoffitti crollati. I vigili del fuoco hanno dichiarato inagibile la scuola, quindi tutti a casa. 

I genitori, però, sono infuriati e lamentano che il tutto è stato scoperto soltanto lunedì, appunto, mentre probabilmente i danni e l'allagamento si erano verificati già sabato, in seguito alla pioggia torrenziale che si era abbattuta sul quartiere nel primo pomeriggio. Una bomba d'acqua che aveva provocato tra l'altro il rinvio di mezz'ora della partita a San Siro. Dopo l'acquazzone, piazza Santa Maria Nascente s'è allagata. Qualcuno avrebbe quindi ragionevolmente potuto ispezionare i locali scolastici anche domenica, ma evidentemente non è stato fatto.

Non è tutto. La scuola versa in condizioni critiche da anni. Enrico Fedrighini, consigliere comunale della Lista Sala (e precedentemente assessore al Municipio 8 per i Verdi), ricorda che, nel 2019, alcuni genitori della King gli avevano segnalato infiltrazioni, cedimenti e inagibilità di alcuni spazi per via della precaria condizione del tetto. Fedrighini aveva scritto a Laura Galimberti, allora assessora all'educazione. E Galimberti aveva risposto che erano in corso i sopralluoghi per valutare la "modalità d'intervento necessario a risolvere il problema". Una fase molto preliminare: l'assessora riferiva che occorreva ancora capire se i lavori sarebbero rientrati nella manutenzione ordinaria o straordinaria.

Cinque anni persi

I problemi di lunedì fanno capire che, per la scuola, cinque anni non sono stati sufficienti a risolvere i problemi. E infatti sempre Fedrighini riferisce che, in tutto questo tempo, alla King sono stati fatti lavori di 'rattoppo', mentre l'appalto per la progettazione e l'esecuzione del rifacimento della copertura è stato aggiudicato solo nel 2023. Un appalto che riguarda in realtà 15 scuole di Milano, in alcune delle quali (ma non alla King) sono stati nel frattempo avviati i lavori. "Milano ha bisogno di ingenti investimenti per la manutenzione della città in cui viviamo", commenta il consigliere.

Piazza Santa Maria Nascente allagata - foto Marco Cason (Fb)

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Soffitti crollati e aule allagate nella scuola che da 5 anni aspetta i lavori

MilanoToday è in caricamento