rotate-mobile
Mercoledì, 19 Giugno 2024
L'iniziativa

Affitti in nero e irregolari, la casella mail per le segnalazioni al Comune di Milano

La decisione di Palazzo Marino. La casella è attiva dal 21 marzo

Gli affitti irregolari, in nero o che violano il regolamento edilizio potrebbero avere vita breve a Milano. Dal 21 marzo è attiva una casella email (sosaffiti.segnalazioni@comune.milano.it) attraverso cui chiunque potrà segnalare al Comune qualunque genere d'irregolarità riscontrata nel mercato delle locazioni immobiliari. La segnalazione, che verrà ricevuta dalla Direzione Casa, sarà inoltrata agli uffici competenti, caso per caso.

Lo ha fatto sapere Pierfrancesco Maran, assessore alla casa, martedì durante il Forum dell'Abitare in corso al Base Milano. Definita come "un'alleanza tra Comune e cittadini contro gli affitti irregolari", l'iniziativa permetterà di segnalare anzitutto l'uso improprio di immobili di edilizia residenziale pubblica (case popolari) o sociale, affittati su piattaforme simili ad Airbnb. Casi come quelli già riscontrati (e puniti) in città. E poi le locazioni di abitazioni non conformi al regolamento edilizio, soprattutto per quanto riguarda le norme sull'abitabilità. Non tutti sanno, infatti, che sono previste precise regole sui metri quadrati minimi per ogni persona che vivrà nell'alloggio, e altro ancora.

E infine la casella email servirà a segnalare casi di locazione 'in nero', cioè senza che venga stipulato un contratto e che venga conseguentemente comunicata alle autorità preposte la presenza di un locatario in quella determinata casa. "Attraverso questo nuovo servizio di segnalazione - ha spiegato Maran - chiediamo l'aiuto dei cittadini e delle cittadine per fare luce su situazioni di affitto irregolari e vietate dalla normativa".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Affitti in nero e irregolari, la casella mail per le segnalazioni al Comune di Milano

MilanoToday è in caricamento