rotate-mobile
Come sta

Silvio Berlusconi è stato dimesso

Il leader di Forza Italia, ricoverato da 45 giorni al San Raffaele, è finalmente tornato a casa

Un calvario durato 45 giorni: Silvio Berlusconi è stato dimesso dall'ospedale nella tarda mattinata di venerdì. Il leader di Forza Italia è stato ricoverato da 45 giorni al San Raffaele di Milano per una polmonite legata a una leucemia mielomonocitica cronica. I primi 12 giorni è stato in terapia intensiva mentre dallo scorso 16 aprile era stato trasferito in un reparto di degenza ordinaria nel padiglione Q della struttura.

Davanti ai cancelli del nosocomio, in via Olgettina, oltre a numerosi giornalisti, si sono radunati dei curiosi, desiderosi di assistere all'uscita del Cavaliere. Uscendo, Berlusconi ha alzato una mano in segno di saluto, a bordo della sua auto. Con indosso una camicia bianca e una giacca blu, l'ex premier era seduto nei sedili posteriori accanto alla compagna Marta Fascina, che dal primo giorno di ricovero non è mai stata vista lasciare l'ospedale.

Tra i primi a 'festeggiare' sui social, c'è Matteo Salvini, vicepremier e leader della Lega, che commenta la notizia delle imminenti dimissioni di Berlusconi con un "Bentornato a casa grande Silvio!".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Silvio Berlusconi è stato dimesso

MilanoToday è in caricamento