Venerdì, 17 Settembre 2021
Attualità

I sindaci milanesi del Pd si offrono per accogliere i profughi afghani

L'appello di tutti i sindaci milanesi del Pd dopo le parole di Beppe Sala

L'Afghanistan è tornato sotto il controllo dei talebani - Foto Ansa da Today.it

Porte aperte. I sindaci Pd della città metropolitana di Milano non si girano dall'altra parte e si dicono pronti ad accogliere i profughi in fuga dall'Afghanistan dopo che il Paese è tornato nelle mani dei talebani

Per ufficializzare le loro intenzioni - già espresse nelle scorse ore anche dal primo cittadino di Milano, Beppe Sala - gli amministratori in quota Dem hanno firmato un appello dal tono decisamente chiaro. "I sindaci del Pd Milano, anche in coordinamento con il primo cittadino metropolitano Beppe Sala, sono pronti a fare la loro parte di fronte al dramma umanitario che si sta consumando in Afghanistan. Questo è il momento di cooperare a livello istituzionale, per favorire la giusta protezione a chi, in queste drammatiche ore, sta fuggendo dal Paese asiatico e dalla violenza del regime talebano che si è insediato", si legge nel documento firmato da tutti i sindacati e dalla vicensindaca della città metropolitana, Arianna Censi. 

"Le terribili notizie che arrivano dai media ci impongono un'assunzione di responsabilità, in primis come uomini e donne, e poi - sottolineano i sindaci - come rappresentanti delle istituzioni. Sentiamo, infatti, il dovere di esprimere la nostra disponibilità e il nostro impegno ad accogliere le famiglie afghane in pericolo. Non chiuderemo gli occhi - assicurano gli amministratori -, né resteremo sordi rispetto al dramma di questi profughi".

Parole che ricordano molto da vicino quelle di Beppe Sala. "In attesa che il governo ci dia adeguate istruzioni, ci stiamo preparando a livello locale. Stiamo prendendo contatto con le Ong che operano a Milano e che, in alcuni casi, hanno esperienza diretta in Afghanistan. Allo stesso tempo - aveva assicurato il sindaco meneghino - ci stiamo preparando con i nostri servizi sociali a gestire l’accoglienza dei profughi che dovessero essere indirizzati sul territorio milanese".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I sindaci milanesi del Pd si offrono per accogliere i profughi afghani

MilanoToday è in caricamento