Detenuti a fine pena, la Lombardia continua a non voler utilizzare le risorse statali per la casa

L'assessore Silvia Piani inisiste: "Mancanza di rispetto per le vittime". Ma è denaro vincolato e previsto dalla legge

La giunta regionale della Lombardia persevera nel non voler utilizzare 900 mila euro di Cassa Ammende per azioni di reinserimento sociale dei detenuti a fine pena, in particolare sull'housing sociale. Nonostante le leggi dello Stato prevedano espressamente questo genere di interventi, e nonostante non sia certo la prima volta che Cassa Ammende distribuisce perifericamente denaro a tali scopi, l'assessore alle pari opportunità Silvia Piani (Lega) ha confermato l'indisponibilità di Regione Lombardia a utilizzare queste risorse.

Piani lo ha detto in consiglio regionale rispondendo ad una interrogazione della consigliera Elisabetta Strada (Lombardi Civici). Come riferisce Fabio Pizzul (Pd), «l'assessore ha dichiarato che i 900 mila euro avrebbero favorito la scarcerazione di detenuti potenzialmente pericolosi, come avvenuto a livello nazionale a causa di alcune disposizioni del governo». 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

«Il carcere deve essere un luogo di recupero e riabilitazione e non una discarica», continua Pizzul: «La pena si può scontare anche fuori dal carcere e questo non significa mancare di rispetto alle vittime, ma contribuire a far sì che chi finisce di scontare la pena non torni a delinquere. Chi si occupa di carcere nella giunta lombarda fa propaganda sulla pelle dei detenuti che potrebbero uscire dal carcere a fine pena, negando così risorse fondamentali a realtà del Terzo Settore che da anni operano per garantire sicurezza a tutti noi attraverso un reale reinserimento sociale dei detenuti».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Milano, il locale che regala chupiti alle donne che mostrano il seno: esplode la polemica

  • La provocazione di Cracco in Galleria (Milano): ai suoi clienti solo mezza pizza

  • L'anziana che ha "truffato" i truffatori: così una 87enne ha fatto arrestare la "nipote" a Milano

  • Trovato morto a 47 anni Alessandro Catone, il "Porco schifo" di YouTube

  • Il maltempo fa paura: "Forti temporali in arrivo, fino a 150mm di acqua in 6 ore" (Poi la grandine)

  • Milano, ecco lo store di Off-White in pieno centro: è il brand per cui tutti si mettono in fila

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MilanoToday è in caricamento