rotate-mobile
Mercoledì, 18 Maggio 2022
Attualità Piazza Castello

Sos per i gatti del Castello Sforzesco

Una storica volontaria si trovano a gestire, quasi da sola, una settantina di gatti. E il cibo non basta mai

Una donna quasi da sola a gestire una popolata colonia di una settantina di gatti, tra difficoltà e cibo che non basta mai. Succede in pieno centro di Milano, precisamente al Castello Sforzesco, dove, come tutti i visitatori sanno, i felini abitano indisturbati cortili e fossati aggirandosi tra le antiche mura. Ma la 'Milan col coeur in man', anche quando si tratta di animali, si è subito attivata per aiutare i felini.

"I gatti sono tanti e ogni giorno si affrontano serie difficoltà", spiega Annalisa Tubbiolo, volontaria della colonia felina al Cimitero monumentale, che attraverso la sua pagina Facebook ha lanciato una raccolta fondi riuscendo a radunare 100 chili di crocchette e oltre 300 scatolette che sono stati subito consegnati alla colonia del Castello grazie a Patrizia Cozzio, altra volontaria del Monumentale.

Un aiuto per i gatti del Castello

L'appello lanciato a tutti i milanesi è quello ad aiutare con una donazione in denaro o lasciando scatolette al chiosco di Valeria e Brunella al Monumentale. Tanti gli amanti di questi particolari custodi del Castello che hanno già contribuito, tanto che in pochi giorni è stato preparato un secondo carico di cibo da consegnare. "Si tratta di una colonia felina molto importante, ma che affronta numerose difficoltà", afferma Mary, che dedica molto del suo tempo libero a supportare Rosy Sorini, la storica tutor del Castello, instancabile nel prendersi cura dei gatti - sfamandoli, dissetandoli e proteggendoli - da ben 40 anni. "Noi non ci fermiamo mai, che sia Natale, Capodanno, che ci sia sole o pioggia, portiamo sempre da mangiare ai mici, perché vogliamo davvero molto bene a questa colonia. Però le pappe sono sempre troppo poche", continua la volontaria.

"I milanesi adorano i mici del Castello - prosegue Mary -. Nonostante questo, però, il supporto delle istituzioni è insufficiente e la gestione della colonia è totalmente affidata a pochissime persone, non si trova un modo strutturale per prendersene cura. Rosy, che è praticamente da sola a gestire decine di mici, deve essere aiutata e la colonia deve rimanere dov'è, ma abbiamo bisogno di una mano e le raccolte pappe sono un primo fondamentale step in questa direzione".

Fondamentale per fare arrivare aiuto ai gatti del Castello è stata la rete di solidarietà tra le colonie feline di Milano. "Tra noi si è creata una solida catena solidale - mette in luce Annalisa Tubbiolo -, quando una colonia è in difficoltà le altre si adoperano subito per intervenire in suo favore.  Attraverso la pagina Love - Colonia Cimitero Monumentale Milano e di più, che ultimamente è cresciuta moltissimo raccogliendo quasi 8500 follower, riusciamo anche ad aiutare alcuni privati bisognosi. Recentemente, ad esempio, abbiamo supportato una famiglia che non riusciva a pagare le spese veterinarie del proprio gatto e abbiamo coperto quelle necessarie a salvare un altro micio, che era caduto dal secondo piano e che i proprietari volevano sopprimere. Grazie al fund raising è stato curato e poi adottato".

Come aiutare la colonia felina del Castello Sforzesco

Come è possibile aiutare i gatti del Castello? Chi vive in zona può contattare direttamente Mary al numero 334.7831957; in alternativa è possibile lasciare croccantini, bustine e scatolette al chiosco di Valeria e Brunella al Monumentale (o portando cibo ai percorsi d'arte funeraria di Valeria Celsi); o, ancora, si può contattare su Messenger la pagina Love - Colonia Cimitero Monumentale Milano e di più; oppure fare una donazione con Paypal usando l'indirizzo lisamonumentale75@gmail.com, o all'iban di Annalisa Tubbiolo, IT69L3608105138222507722509.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sos per i gatti del Castello Sforzesco

MilanoToday è in caricamento