rotate-mobile
Venerdì, 23 Febbraio 2024
Attualità Casoretto / Viale Lombardia

Perché a Milano c'è una statua di Cattelan impiccato in un bagno

Si tratta di "You", opera dello stesso Cattelan esposta alla casa Corbellini Wassermann della galleria De Carlo

Un abito elegante blu, con camicia bianca. Un mazzo di fiori colorati in mano. I piedi scalzi, penzoloni nel vuoto. E un cappio stretto attorno al collo. È "You", l'ultima opera - provocatoria come sempre - di Maurizio Cattelan, l'artista padovano autore anche di "Love", il dito medio che da anni ormai campeggia davanti alla Borsa di Milano. 

La nuova installazione di Cattelan è stata inaugurata martedì alla casa Corbellini Wassermann della galleria Massimo De Carlo di Milano, in viale Lombardia, nell'ambito della Art week. La statua, realizzata in silicone e vetroresina, con le sembianze perfette dell'autore, si trova nel bagno della struttura. 

"You" di Cattelan alla Galleria De Carlo

"L'artista - spiegano dalla galleria - presenta una scultura che indaga gli istinti umani fondamentali: l’amore, l’amicizia, il potere, la perdita e la sconfitta". You "è un'allucinazione, un'immagine di controllo e di perdita. Un gesto generoso di accoglienza ma anche un inevitabile addio, esplora il ruolo dell’individuo nello spazio pubblico. Dichiarazione di resa o forse semplicemente l'affermazione di una nuova gentilezza, questo nuovo lavoro di Maurizio Cattelan attesta la morte dei grandi poteri infondendo nuove energie nella forza dell’individuo". 

Già in passato Cattelan aveva fatto qualcosa di simile, quando aveva impiccato dei manichini di bimbi in piazza XXIV maggio, dove alla fine era intervenuta la polizia dopo le incessanti segnalazioni dei passanti. La mostra alla galleria Massimo De Carlo può essere visitata gratuitamente fino al 25 giugno. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Perché a Milano c'è una statua di Cattelan impiccato in un bagno

MilanoToday è in caricamento