rotate-mobile
Giovedì, 7 Luglio 2022
Attualità Castello / Largo Cairoli

Le statue di Milano si rifanno il look

Interventi del comune sulle statue. Maran: "La cura della città passa anche dai monumenti"

Milano si prende cura dei suo monumenti. Nelle scorse ore, ha fatto sapere palazzo Marino in una nota, si è concluso il restauro conservativo della statua dedicata a Carlo Cattaneo di via Santa Margherita. "L’intervento, che ha avuto una durata di circa 3 mesi, ha visto la pulizia delle superfici in pietra e bronzo, caratterizzate da depositi di diversa natura seguito da opere di sigillatura finale di tutti i giunti, dalle opere di protezione finale della pietra e dalla stesura di cere microcristalline per la protezione superficiale degli apparati bronzei", hanno spiegato dal comune. 

E non è tutto, perché in corso c'è un vero e proprio piano di "rigenerazione di diverse statue cittadine". "Tra gli ultimi, il restauro del monumento dedicato a Carlo Porta tra via Larga e piazza Santo Stefano realizzato in occasione della ricorrenza del Bicentenario dalla morte del poeta, l'intervento conservativo dell'opera 'Centauro' di Igor Mitoraj presso la fontana di Piazza Enzo Paci e quello della Statua dell'Italia presso i Giardini Pubblici Indro Montanelli in coordinamento con la Soprintendenza", hanno sottolineato dall'amministrazione.

E i lavori non si fermeranno qui. "Tra i prossimi interventi in partenza, quello relativo alla statua di Emilio De Marchi presso i Giardini Pubblici Indro Montanelli, il restauro conservativo della Croce di Sant'Ulderico in Piazza San Nazaro in Brolo e, in una seconda fase, sui monumenti dedicati a Felice Cavallotti in via Senato e a Luciano Manara, situato presso l'accesso dai bastioni dei Giardini Pubblici Indro Montanelli. A seguire - hanno continuato dal comune - in parallelo all’avvio della riqualificazione di Piazza Castello, seguirà il restauro conservativo del monumento dedicato a Giuseppe Garibaldi situato in Piazza Cairoli, interessato da molteplici depositi, soprattutto di inquinanti e ferrosi dati dalla vicinanza delle linee tranviarie".  

Agli interventi sui monumenti si affiancano quelli sulle fontane ornamentali. È in partenza, infatti, la riqualificazione delle due fontane di via Perini a Quarto Oggiaro e quella riguardante le vasche di Via Bruno Cassinari.  

“La cura della città – ha evidenziato l’assessore all’urbanistica e verde, Pierfrancesco Maran - passa anche dalla conservazione e valorizzazione dei suoi monumenti, che fanno parte della storia e della cultura di Milano e del Paese”.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Le statue di Milano si rifanno il look

MilanoToday è in caricamento