Due a bordo o 'corse' sui marciapiedi: basta 'monopattini selvaggi', arrivano gli steward

Fino al 24 a Milano saranno sperimentati gli steward per la sicurezza in monopattino

Parole d'ordine, educazione e prevenzione. Sette steward con pettorina saranno tra le strade di Milano fino al prossimo 24 settembre per “educare” i cittadini all’utilizzo dei monopattini in sharing, sempre più presenti in città dopo la svolta green voluta dall'amministrazione anche per rispondere all'emergenza covid. L'iniziativa sarà gestita dalle sette aziende che noleggiano le loro tavolette elettriche: Helbiz, Bit, Bird, Lime, Wind, Voi, Dott. 

Stando a quanto spiegato mercoledì mattina alle 11 - proprio mentre un grave incidente in monopattino avveniva in zona stazione - gli operatori potranno disattivare temporaneamente gli account più indisciplinati o richiamare formalmente gli utenti anche con una "soffiata" alla polizia locale. Nei primi giorni di sperimentazione - il servizio è partito l'11 - sono state 420 le segnalazioni fatte

“Il monopattino è utilissimo perché aiuta a ridurre il traffico e l’inquinamento, ma è un veicolo e quando si è in strada bisogna rispettare il Codice: i sette steward ricorderanno ai cittadini le regole”, ha spiegato l’assessore alla mobilità del comune di Milano, Marco Granelli. I sette steward controlleranno, ad esempio, che i monopattini non vadano sui marciapiedi e che siano rispettate le limitazioni su passeggeri. “Per la prima volta sette operatori sono insieme per dare qualcosa in più, penso che sia un grosso segnale di cambiamento: farsi carico dei problemi, insieme, ci permetterà di costruire una alleanza”, ha aggiunto Granelli.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Lavorare ci permette di aumentare la possibilità utilizzo dei mezzi: di fronte all’innovazione non dobbiamo tirarci indietro, ora siamo a quasi 6mila monopattini e stiamo implementando le infrastrutture perché ci sia un utilizzo sicuro”, ha sottolineato l'esponente di palazzo Marino. “Siamo partiti con una prima sperimentazione: gli operatori hanno girato per Milano per un’attività educativa e hanno fermato chi faceva le infrazioni più comuni, raggiungendo 500 persone negli ultimi tre giorni”, ha spiegato Matteo Tanzilli, responsabile delle relazioni pubbliche di Helbiz Italia. “Tra loro – ha raccontato – c’era chi andava sul marciapiede o in due. Si legge che mezzi sono poco sicuri, noi vogliamo essere prima fila per tema così importante si sicurezza”. Bird, altra azienda che a Milano offre monopattini in sharing, martedì prossimo distribuirà gratuitamente ai propri utenti un caschetto per girare in città in sicurezza. La campagna social ‘Helmet selfie’ servirà anche a sensibilizzare gli iscritti ad utilizzare i sistemi di sicurezza e rispettare le regole.
 

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Milano usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Milano, passante insegue un rapinatore in metro e con un pugno lo riduce in coma

  • Incidente a Milano, scontro tra monopattino e auto: cade e sfonda il parabrezza, uomo in coma

  • Milano, esplosione in piazzale Libia: è uno chef de rang il 30enne intubato al Niguarda

  • Follia sul bus Atm, "sgridato" per la bici a bordo: sfonda il vetro e aggredisce l'autista

  • Milano, scuola e covid: 4 bimbi positivi, tutte le classi in isolamento (più una educatrice)

  • Rapinatore bloccato con un pugno in faccia da un passeggero: fermato e liberato 24 ore dopo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MilanoToday è in caricamento