rotate-mobile
Calcio

Che squadra è l'Alcione e perché a Milano se ne parla tanto

Sotto la Madonnina ora ci sono tre squadre nel calcio professionistico: Inter, Milan e Alcione, una società con 72 anni di storia che nel 2024/25 giocherà in Serie C

Dalla stagione 2024/2025 la città di Milano avrà tre squadre nel calcio professionistico italiano: al Milan e all'Inter in Serie A si aggiungerà l'Alcione, appena promosso dalla Serie D  - dilettantistica - alla Serie C. Una prima volta che sembra incredibile se si pensa ad altre metropoli europee. Una prima volta resa possibile grazie alla passione delle persone che nei 72 anni di storia dell'Asd Alcione hanno contribuito in qualche modo.

Dai fondatori, come il primo presidente Ennio di Ponzio rimasto in carica dal 1952 al 1972, al duo di attuali presidenti: Marcello Montini e Giulio Gallazzi. Passando per alcuni personaggi noti come Ernesto Pellegrini, poi diventato il patron dell'Inter, Carlo Tognoli, in seguito eletto sindaco di Milano, o Bruno Falconieri, più volte assessore a Palazzo Marino.

Il cuore pulsante dell'Alcione è via Olivieri, dietro al Parco delle Cave. È lì, tra i campetti d'erba sintetica e gli spogliatoi affollati, classici delle scuole calcio di periferia, che nasce e si realizza il sogno della Serie C: culminato con la vittoria per 3 a 0 contro il Borgosesia, nel girone A della D. L'Alcione, che già desidera la B, ora vorrebbe giocare le partite casalinghe all'Arena Civica, dentro al Parco Sempione. Un terreno storico, oggi casa della squadra femminile dell'Inter. 

La società, iscritta fin dal principio ai campionati indetti dalla Figc Lega Nazionale Dilettanti, l'Alcione ha conseguito negli anni significativi risultati come le vittorie di diversi campionati regionali e provinciali. Sono tanti i calciatori noti che hanno indossato la maglia arancione: Giuseppe Dossena, Amerigo Paradiso, Massimo Silva, Doriano Pozzato, Davide Corti, Francesco Rossi, Alessano Pistone, Niccolò Rossi, Andrea Caracciolo, Stefano Moreo, Luca Martinelli e Lorenzo Dickmann.

Oltre alla prima squadra, l'Alcione dal 1964 è una scuola calcio e centro addestramento sportivo. Nel 1990, il Comune di Milano ha insignito l'Alcione con l'attestato di benemerenza civica e da 30 anni organizza il Torneo Memorial Gino Palumbo, insieme alla Gazzetta dello Sport, per ricordare il giornalista scomparso. Un torneo riservato alla categoria allievi di società sia dilettantistiche che professionistiche, che nel corso degli anni ha acquisito sempre più rilevanza nazionale e internazionale, in considerazione della partecipazione di rinomate società.

Ora per l'Alcione Milano si apre un nuovo capitolo. Forse ancora più ambizioso, senza dubbio il più prestigioso: quello di calcare i campi professionistici della Serie C e continuare a sognare in grande.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Che squadra è l'Alcione e perché a Milano se ne parla tanto

MilanoToday è in caricamento