rotate-mobile
Domenica, 28 Novembre 2021
Attualità Calvairate / Viale Molise

L'associazione Udu: "A Milano si specula su edilizia per studenti"

"Basta residenze per studenti orientate al profitto", scrive l'associazione

"Chiediamo al sindaco Sala e all'assessore Maran quali siano, oltre al campus di Expo, i piani del Comune di Milano per garantire a tutte e tutti coloro che ne abbiano bisogno di un posto letto". Così l'associazione studentesca Udu Milano in un comunicato che commenta l'intervento di riqualificazione dell'area di viale Molise, ex sede della borsa del macello sgomberata nei giorni scorsi.

"Il primo dicembre - continua la nota di Udu Milano - presenteremo insieme alle altre realtà studentesche lombarde il Rapporto sulla Residenzialità Studentesca regionale, ci piacerebbe vedere anche Maran a discutere con gli assessori Sala e Mattinzoli di residenzialità studentesca”.

Il progetto del bando Reinventing Cities prevede una radicale riqualificazione dell'area dell'ex macello, oltre che dell'ortomercato, e include "la costruzione del nuovo campus dell'Istituto Europeo di Design (università privata con retta minima di 8800 euro) e di uno studentato rivolto ragionevolmente ad esso", come mette in luce l'associazione.

“Questa - afferma Niccolò Piras, coordinatore dell’Unione degli Universitari Milano (Udu Milano) - è la riprova di quanto denunciavamo durante la campagna elettorale per le elezioni, in quel contesto, al centro della programmazione per l'edilizia studentesca non c'è l'idea di garantire a chi ha meno soldi un pari accesso agli studi, ma solo quella di fare quanto più profitto possibile, ricadendo nel solito modello di gentrificazione milanese”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'associazione Udu: "A Milano si specula su edilizia per studenti"

MilanoToday è in caricamento