Attualità

14 mila studenti stranieri nelle università lombarde: sempre più internazionali

Crescono gli stranieri iscritti agli atenei della regione. Primo Paese di provenienza, la Cina

La Statale (Foto andre.r97)

Più 13% rispetto all'anno precedente, 5,2% sul totale degli studenti universitari: sono i numeri degli studenti stranieri (14.518) iscritti alle università della Lombardia nel 2017/2018. Atenei sempre più "internazionali", dunque, secondo il report di Assolombarda appena pubblicato. 

Gli studenti stranieri preferiscono i corsi di laurea o post-laurea "Stem" (Science, Technology, Engineering and Magthematics), scelti dal 52,4% di loro (contro il 40% dei lombardi) e del settore arte, spettacolo, multimedia e design (scelti dal 6,2% degli studenti stranieri contro una media regionale dell'1,4%). Viene dall'Europa il 41% degli studenti stranieri, dall'Asia il 39%. Ed è la Cina il Paese più rappresentato con il 15% del totale degli studenti internazionali (2.120 iscritti); seguono Turchia (8%, 1.138 iscritti) e India (7%, 1.075 iscritti). 

Cresce anche lo scambio di studenti tramite Erasmus. Gli studenti italiani che hanno trascorso all'estero un periodo formativo sono stati 11.682, +8,8% rispetto all'anno accademico precedente; le università lombarde hanno ospitato invece 7.419 studenti, +4,7%. A ciò si aggiungono i 4.770 accordi internazionali di scambio tra gli atenei.

Corsi in inglese

Il report di Assolombarda cita infine, come indicatore di apertura internazionale degli atenei, il numero di corsi a carattere internazionale, ovvero corsi tenuti interamente lingua straniera oppure anche in lingua italiana ma con titolo finale doppio in collaborazione con un ateneo straniero: 86 a Milano, 129 in Lombardia, 694 in Italia. L'incidenza di corsi internazionali negli atenei lombardi è del 21% sul totale, contro il 15% in Italia. I corsi in lingua inglese sono 75 a Milano (18% del totale), 99 in Lombardia (16%), 398 in Italia (9%).

Sono tutti in inglese i corsi internazionali offerti dal Politecnico (27), dalla Bocconi (13), dalla Statale (15), dal Liuc (3), dall'Humanitas (1) e dal San Raffaele (3). La maggiore incidenza di corsi internazionali sul totale di quelli offerti appartiene invece al Liuc (3 su 4).

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

14 mila studenti stranieri nelle università lombarde: sempre più internazionali

MilanoToday è in caricamento