rotate-mobile
Giovedì, 26 Maggio 2022
Attualità

Tari a Milano, tariffe in calo

Approvate le tariffe Tari 2022. Cali fino al 4%

Il consiglio comunale ha approvato nella seduta di lunedì le delibere sul bilancio consuntivo 2021 e sulle tariffe Tari 2022. Con il rendiconto di bilancio - che ha avuto il via libera con 29 voti favorevoli e 6 contrati -, palazzo Marino registra sul 2021 un avanzo di amministrazione di 145 milioni di euro. 

Con il provvedimento sulla Tari, la tassa destinata a finanziare la raccolta e lo smaltimento dei rifiuti, si definisce il costo del servizio per il 2022 in 296 milioni e 402mila euro, in calo rispetto agli anni precedenti. Le tariffe quest'anno diminuiscono quindi rispetto a quelle in vigore nel 2021: avranno un decremento medio di circa il 4% per le utenze domestiche e di circa il 3,5% per le utenze non domestiche.

"I costi del servizio di raccolta e smaltimento rifiuti erano 309 milioni del 2021 e sono 296,4 milioni nel 2022, con una riduzione di circa 13 milioni", ha spiegato Emmanuel Conte, assessore al bilancio durante la discussione della delibera. "L’ente è riuscito ad abbattere i costi di più del 10%. La riduzione è dovuta al fatto che abbiamo a disposizione più superfici domestiche su cui andare a distribuire il costo della spesa”, ha precisato. Complessivamente il costo della raccolta e dello smaltimento da corrispondere al gestore si riduce di quasi un milione di euro.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tari a Milano, tariffe in calo

MilanoToday è in caricamento