Martedì, 21 Settembre 2021
Attualità Duomo / Piazza della Scala

Scala, scatta la maxi pulizia del lampadario: servono 20 giorni e una squadra specializzata

Il grande lampadario è stato calato dal soffitto, al lavoro una squadra elettricisti

Il lampadario durante le fasi di pulizia (foto Scala-Fb)

È una vera e propria impresa pulire il lampadario del Teatro alla Scala di Milano. Letteralmente. Per farlo brillare ci vogliono 20 giorni di lavoro e un team di elettricisti specializzati in grado di pulire e riparare i danni causati dal tempo. Una lunga operazione che viene eseguita tutte le estati.

Nei giorni scorsi il grosso lampadario è stato calato dal soffitto, dove splende con le sue 383 lampadine sopra la platea, e adagiato su una pedana di legno sopra un piccolo ponteggio per permettere i lavori. "Sarà un lavoro di squadra meticoloso grazie al quale il lampadario sarà pronto a risplendere per la nuova stagione", ha spiegato il teatro sulla propria pagina Facebook.

Qualche curiosità sul lampadario della Scala

Il lampadario attuale non è quello originale, andato perso dopo i bombardamenti che colpirono Milano durante la Seconda Guerra Mondiale, ma una copia realizzata dai maestri vetrai di Murano. Per ragioni di sicurezza non è stato realizzato interamente in cristallo: le cupolette sono in plastica per rendere la struttura più leggera. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scala, scatta la maxi pulizia del lampadario: servono 20 giorni e una squadra specializzata

MilanoToday è in caricamento