Terremoto a Piacenza, avvertito anche nel Milanese e in città

La scossa non avrebbe provocato feriti

Seconda scossa nel giro di poche ore in provincia di Piacenza. L'evento, soprattutto nei condomini ai piani alti, è stato avvertito anche nel Sudmilano. Diverse sono le testimonianze dei lettori che hanno percepito il movimento, soprattutto in alcuni quartieri di Buccinasco e Corsico. Ma le segnalazioni arrivano fino a zona Loreto: alcune persone hanno visto oscillare i lampadari e i fili nei propri appartamenti.

Il sisma è stato avvertito intorno alle 11,40 di giovedì 16 aprile in diverse parti della provincia di Piacenza (molte le segnalazioni soprattutto dalla Valnure e dalla Valtrebbia, nel Piacentino) e fa seguito a quello avvenuto la sera del 15 aprile in alta Valnure.

L'epicentro della scossa di oggi è ancora in fase di localizzazione da parte dell'istituto nazionale di Geofisica e Vulcanologia che stima provvisoriamente una magnitudo compresa fra 3,9 e 4,4. Fortunatamente, anche per questa seconda scossa nel giro di 24 ore, non si sono registrati danni o feriti.

Decine le chiamate ai vigili del fuoco. Si stanno ora verificando le strutture.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, Lombardia verso entrata in 'zona arancione' da venerdì: cosa cambia

  • Milano, spacca vetrata all'Esselunga e cerca di rubare i soldi dalle casse: preso

  • Incendio a Cologno, fiamme ed esplosioni nel condominio: casa distrutta, palazzo evacuato

  • Bresso (Milano), due agenti della polizia locale accoltellati: uno è grave

  • Coronavirus, dal 27 novembre la Lombardia vuole diventare zona arancione. Cosa cambia

  • Violenza sessuale a Milano, ragazza stuprata dal cugino del padre: "Se parli ti taglio la testa"

Torna su
MilanoToday è in caricamento