rotate-mobile
Attualità

A Milano dovranno esserci (molte) meno auto, secondo Sala

Secondo Sala, in 10 anni, bisognerebbe passare dalle 50 macchine per 100 abitanti a 40

"A Milano se non immaginiamo di costruire un modello di vita sociale in cui si passa dalle 50 macchine per cento abitanti a 40 in dieci anni, ci sarà qualcosa che non va. Non ci si può fermare sulla trasformazione ecologica, perché uno stop ora è veramente pericolosissimo". Lo ha detto il sindaco di Milano Giuseppe Sala durante la presentazione a Palazzo Marino del nuovo rapporto del Club di Roma nel 50esimo anniversario del report 'I limiti dello sviluppo', che nel 1972 calcolò per la prima volta i limiti ambientali della crescita umana sulla Terra. 

"La trasformazione ecologica va vista in modo integrale: non si può evitare di parlarne senza parlare di economia, crescita e sviluppo", ha continuato. "Ma la domanda è che tipo di sviluppo. Per decenni i nostri governi hanno portato avanti l'idea che bastava pompare i consumi per risolvere tutto. Oggi c'è molta consapevolezza del fatto che non sia così". 

Sala ha anche sottolineato che "le città sono luoghi chiave per guidare la trasformazione ecologica e vuole dettare la linea. Anni fa si diceva che la gente avrebbe abbandonato le città perché erano invivibili, ma la realtà storica - piaccia o non piaccia - ha dimostrato il contrario. La gente vuol vivere nelle città perché sono luoghi di condivisione di risorse, opportunità e in cui la risorsa più grande è quella della comunità dei cittadini". 

La vera sfida, secondo il sindaco, è il cambio di mentalità. "Se il tipo di mentalità portata alla trasformazione rimane minoritaria perderemo - ha puntualizzato -. Mi ricordo delle discussioni a Milano quando si ipotizzò di passare alla differenziata. All'inizio sembrava di una difficoltà estrema, oggi è culturalmente difficile non farla. Nelle città c’è una naturale disponibilità ad accettare il cambiamento". Infatti, ha concluso, "Il vero costo della trasformazione ecologica non è economico, ma comportamentale, del quotidiano".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A Milano dovranno esserci (molte) meno auto, secondo Sala

MilanoToday è in caricamento