Milano, troppi rider vogliono salire sul treno: deve intervenire la polfer, ritardo di 100 minuti

È successo nella serata di domenica a Porta Garibaldi su un convoglio diretto a Como

Troppi rider. E il treno non parte. È successo alla stazione di Milano Garibaldi nella serata di domenica 14 luglio su un convoglio Trenord delle linea S11 delle 22.39 diretto a Como (25084); treno che ha accumulato oltre 100 minuti di ritardo. 

Non sono chiari i contorni della vicenda su cui pare abbia pesato anche lo sciopero dei treni, ma secondo quanto ricostruito da MilanoToday sembra che numerosi fattorini che effettuano consegne in bicicletta abbiano cercato di salire sul treno nella stazione del passante. Per il momento non è chiaro quanti fossero, ma secondo quanto reso noto da Trenord pare che fossero un numero eccessivo rispetto a quelle che avrebbe potuto trasportare il treno in condizioni di sicurezza. E proprio la loro presenza ha determinato l'intervento della polizia  ferroviaria che li ha convinti ad abbandonare il convoglio, un'operazione che ha rallentato la marcia del convoglio di un'ora e quaranta minuti.

ritardo

Il tabellone con il maxi ritardo del treno - Foto Mt

Trenord e il trasporto delle biciclette

Le biciclette, secondo quanto si legge nel regolamento dell'azienda, possono viaggiare sui treni Trenord "solo ed esclusivamente all’interno dei vestiboli o negli appositi spazi laddove disponibili".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Sui treni su cui non siano presenti specifiche vetture per il trasporto di biciclette, è possibile caricare un massimo di 5 biciclette per carrozza (una per passeggero e comunque di lunghezza non superiore a 2 metri). Nei casi di particolare affollamento (per ridotto numero di posti offerti, ritardi, soppressioni, eventi speciali) è facoltà del personale addetto al controllo limitare l’accesso delle biciclette, anche nell’ipotesi in cui il treno da orario ne preveda il trasporto".

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Milano usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bollettino covid coronavirus Milano e Lombardia: nuovo record assoluto, +2.419 casi

  • Coprifuoco in Lombardia: così a Milano torna di 'moda' l'autocertificazione per circolare

  • Covid, la Lombardia inasprirà le regole: stop a sport amatoriale, bar chiusi alle 21

  • Covid, le regole in Lombardia dal 17 ottobre: locali chiusi alle 24, stop allo sport di contatto

  • Coronavirus, coprifuoco a Milano e in Lombardia dalle 23 alle 5: c'è l'ok del Governo

  • Milano, lunedì in centro arriva il laboratorio mobile: test gratis per il coronavirus (e per l'epatite C)

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MilanoToday è in caricamento