Trenord, bus al posto dei treni: il cambiamento riguarderà alcune linee periferiche

7mila viaggiatori potrebbero veder soppressi i propri convogli

Trenord (repertorio)

Sostituire alcuni treni - i più vecchi e sulle linee meno frequentate - con autobus. Questa la proposta dell'ad di Trenord, Marco Piuri per fronteggiare la situazione di emergenza in cui versa il servizio ferroviario in Lombardia, significativamente peggiorato in termini di puntualità e soppressioni rispetto al 2017.

Il piano di Trenord

"Abbiamo proposto alla Regione di ridurre le corse dei treni con meno di 50 passeggeri sulle linee più periferiche sostituendoli con autobus", ha affermato Piuri, spiegando come l'intervento riguarderebbe "solo l'1% dei passeggeri, cioè 7 mila viaggiatori sui 750 mila" utenti giornalieri di Trenord. Qualora fosse approvato, inoltre, il progetto non dovrebbe toccare le direttrici principali da e per Milano.

Sulla questione si è pronunciata anche Claudia Terzi, assessore regionale ai Trasporti: "Analizzeremo il piano. Il nostro obiettivo è di tutelare i pendolari e se per farlo Trenord mi dice che l'unica soluzione è sacrificare un treno che porta 20 persone ci assumiamo la responsabilità di farlo, anche se ci costerà politicamente".

La rabbia dei pendolari

All'inizio di novembre, la notizia che Trenord avrebbe potuto sopprimere alcuni treni per sostituirli con degli autobus aveva scatenato l'ira dei pendolari, già vittime dei quotidiani disagi causati dai frequenti ritardi e soppressioni dei treni (talvolta anche da record). Una lettera di protesta era stata indirizzata proprio all'assessore Terzi, che all'epoca aveva replicato sottolineando che Trenord non aveva ancora sottoposto la proposta in Regione, ma anche anticipando che la gestione dei treni era inadeguata a causa dei mancati investimenti degli scorsi anni.

In realtà qualche avvisaglia del cambiamento c'era già: sulla Luino-Gallarate, per esempio, alcuni treni sono stati frequentemente soppressi e sostituiti con autobus, e la stessa cosa è accaduta sia su linee 'pesanti' come la Milano-Mantova sia su altre più a basso traffico come la Seregno-Carnate. 

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Milano usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Milano, Lombardia diventa zona arancione: le faq per capire cosa si può fare e cosa no

  • La Lombardia diventa zona arancione: adesso è ufficiale. Ecco da quando e cosa cambia

  • Vitamina D, che cosa mangiare per farne il pieno

  • Milano, Metropolitana M4: ecco le prime immagini della fermata dell'aeroporto Linate

  • Milano, festa al parchetto con gli amici: mix di alcol e droga, ragazzina 16enne in coma

  • Covid, Milano si sveglia in zona arancione: riaprono i negozi. Galli: "Scelta politica"

Torna su
MilanoToday è in caricamento