rotate-mobile
Lunedì, 6 Dicembre 2021
Attualità Arese

Troppa pioggia, il campo di tulipani chiude in anticipo

Chiusura "forzata" per il campo di tulipani di Arese. Ma è stato un successo e, con tutta probabilità, si ritornerà nello scenario di Valera nel 2020

La pioggia del ponte del 25 aprile non ha lasciato scampo ai tulipani di Arese. Il campo ha dovuto chiudere nella giornata di giovedì 25 aprile, e la stagione è finita. Lo rifersiscono Edwin Koeman e Nitsuhe Wolanios, i due floricoltori che hanno avuto l'idea di realizzare il giardino di tulipani con la formula "pick and pay" che ha avuto tanto successo e che quest'anno è giunta alla terza edizione.

Tulipani ad Arese 2019 (Instagram)

Video: code lunghissime per i tulipani

La pioggia ha infatti "rovinato" i tulipani rendendoli inutilizzabili. Chiusura anticipata dunque, anche se in extremis sarà forse possibile riaprire per consentire ai visitatori di venire a raccogliere i bulbi, com'era stato fatto nel 2017 e nel 2018. Ma l'esperienza ad Arese (dopo i primi due anni a Cornaredo) è stata comunque positiva, tanto che la coppia pensa di riproporre la città simbolo dell'Alfa Romeo anche nel 2020.

I tulipani e l'atmosfera del borgo

Merito della collocazione, che oltre ad essere più comoda da raggiungere per via dell'uscita dell'A8 era anche "abbellita" dal borgo di Valera, frazione di Arese che ha mantenuto uno spirito e un'atmosfera d'altri tempi. Oltretutto il nuovo campo ad Arese ha potuto ospitare molti più fiori che a Cornaredo, per la gioia dei visitatori. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Troppa pioggia, il campo di tulipani chiude in anticipo

MilanoToday è in caricamento