Giornata Universale del Bambino, a Milano militari e clown per vaccinare i più piccoli

In corso la campagna vaccinale antinfluenzale per bambini e ragazzi dai 2 ai 16 anni all'ospedale di Baggio, in collaborazione con l’Asst Santi Paolo e Carlo

Soldatessa e bimba

Militari e clown. Una 'combo' abbastanza inusuale che si è vista venerdì 20 novembre, Giornata Universale del Bambino, all'Ospedale di Baggio, dove soldati e 'nasi rossi' hanno offerto ciascuno il proprio supporto per la campagna vaccinale antinfluenzale appena avviata,  realizzata in collaborazione con l’Asst Santi Paolo e Carlo e riservata a bambini e ragazzi dai 2 ai 16 anni.

I primi 300 bambini, accompagnati dai genitori, arrivati nel nosocomio militare per fare il vaccino hanno trovato ad aspettarli 'divise', clown, caramelle e 'medaglie al coraggio'. I pagliacci, dell’Associazione Veronica Sacchi, hanno intrattenuto grandi e piccini all’interno delle tende militari durante la compilazioni dei moduli di consenso informato.

Concluse le procedure burocratiche, i piccoli vengono accompagnati all’interno degli ambulatori dove i medici dell’Esercito italiano si occupano dell’esecuzione della vaccinazione spray. Dopo la somministrazione ai bimbi viene assegnata una 'Medaglia al coraggio'.

“L’Asst Santi Paolo e Carlo - ha dichiarato il direttore generale Matteo Stocco - ha già oltre 2000 vaccinazioni per bambini prenotate tramite il call center regionale 8000.638.638, che si sommano a quelle per gli adulti che abbiamo avviato dal 9 novembre scorso”. L'esercito, su disposizione del Ministro della Difesa Lorenzo Guerini, supporta le attività di vaccinazione mettendo a disposizione il proprio personale medico; mentre aspetti organizzativi e amministrativi vengono gestiti da Asst. A Milano i militari sono impegnati anche nel Drive Through di Trenno, e dal 20 novembre a Linate.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Milano, file e corse per le scarpe della Lidl (comprate a 12.99 e già in vendita a 200 euro)

  • Covid, Lombardia verso entrata in 'zona arancione' da venerdì: cosa cambia

  • Milano, spacca vetrata all'Esselunga e cerca di rubare i soldi dalle casse: preso

  • Incendio a Cologno, fiamme ed esplosioni nel condominio: casa distrutta, palazzo evacuato

  • Bresso (Milano), due agenti della polizia locale accoltellati: uno è grave

  • Coronavirus, dal 27 novembre la Lombardia vuole diventare zona arancione. Cosa cambia

Torna su
MilanoToday è in caricamento