rotate-mobile
Martedì, 27 Febbraio 2024

L'attivista attacca Francesca Pascale: "Ricorda quando faceva i video col Calippo?"

L'episodio durante il presidio per le famiglie arcobaleno in piazza della Scala a Milano. L'ex compagna di Silvio Berlusconi è stata contestata duramente dall'ex leader del Popolo Viola

Durante il presidio per le famiglie arcobaleno in piazza della Scala a Milano Francesca Pascale, ex compagna di Silvio Berlusconi, ha litigato duramente con Piero Ricca, blogger e giornalista noto per il suo attivismo e per le sue liti con personaggi politici durante comizi e manifestazioni.

Ricca ha chiesto a Pascale del suo passato con Berlusconi. L'ha chiamata "lesbica". Parole alle quali la Pascale, oggi compagna di Paola Turci, ha risposto a tono: "Non mi dica lesbica come se fosse un insulto perché non lo è". E lui: "Saffica?", "Omosessuale?". Allora lei gli ha spiegato di non aver mai nascosto la sua bisessualità con le persone che ha amato "il mio primo coming out l'ho fatto quando avevo 16 anni".

Il blogger ha rilanciato chiedendole se "avvertiva un certo maschilismo quando stava con Berlusconi e lui andava a mignotte". E la Pascale, dopo una prima difesa del leader di Forza Italia, lo ha mandato ad andare a chiedere a Berlusconi direttamente. "Gliel'ho già detto, 20 anni fa. Quando lei faceva i lecca lecca a Napoli io già contestavo Berlusconi", la risposta di Ricca che ha fatto ulteriormente infuriare la donna che si è avvicinata in modo minaccioso all'uomo spingendolo con la mano: "Che cosa facevo io?". "Faceva gli spot col Calippo", la risposta.

"Forza. Se ne vada, che il suo alito già dice tutto", ha detto. E ancora: "Lei ha qua bianco - indicando il naso - si pulisca". La risposta: "Ma sta zitta cogliona". La lite è finita quando la donna si è allontanata salutando il giornalista con un sonoro "Sei un deficiente. E comunque Salvini sono sarà mai presidente del Consiglio".

Si parla di

Video popolari

L'attivista attacca Francesca Pascale: "Ricorda quando faceva i video col Calippo?"

MilanoToday è in caricamento