"Tenetevi il traffico, le metro e l'aperitivo": lo spot trentino 'anti milanesi'

Il video, pubblicato Azienda di promozione turistica della Valsugana, è stato poi rimosso

Screenshot del video

"Tenetevi il mini appartamento in centro, tenetevi il traffico, tenetevi il cibo d'asporto, tenetevi le metropolitane, tenetevi la Smart, tenetevi 'aperitivo?' (pronunciato con accento lombardo, ndr), tenetevi i lettini abbronzanti". Esordisce così uno spot pubblicato dall'Azienda di promozione turistica della Valsugana su Levico Terme, che è poi stato rimosso forse a causa delle critiche sorte attorno al suo sapore anti milanese.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Tenetevi la settimana della moda - continua il promo con un esplicito riferimento al capoluogo lombardo - tenetevi i profumatori d'ambiente, i palazzi, il 5g, tenetevi gli assembramenti, il distanziamento sociale, il drive-in, i tutorial, la cyclette. Insomma tenetevi tutto o tenete a voi stessi". Dopo che il video è stato postato dall'Azienda, una pioggia di critiche l'ha sommerso sottolineando il carattere discriminatorio del réclame nei confronti di lombardi e soprattutto milanesi.

"Per le prossime vacanze tieni a te stesso - conclude il filmato di promozione turistica -. Tieniti stretta Levico Terme Valsugana". Se l'intento del video era quello di essere ironico, il risultato è quantomeno equivoco: gli stereotipi su chi vive in città sono inanellati uno dopo l'altro con un effetto derisorio dal sentore amaro. E il bersaglio sono appunto i milanesi, paradossalmente tra i turisti più presenti in Trentino.

Il video, subito rimosso, non era stato postato dall’Agenzia di promozione turistica della Provincia di Trento (ovvero Trentino Marketing), la quale si era immediatamente dissociata dal contenuto delle immagini. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, Lombardia verso entrata in 'zona arancione' da venerdì: cosa cambia

  • Milano, Lombardia diventa zona arancione: le faq per capire cosa si può fare e cosa no

  • La Lombardia diventa zona arancione: adesso è ufficiale. Ecco da quando e cosa cambia

  • Incendio a Cologno, fiamme ed esplosioni nel condominio: casa distrutta, palazzo evacuato

  • "Ve matamos a todos", poi calci e pugni: il folle assalto della 'gang', 5 poliziotti feriti in metro

  • Lombardia verso la zona arancione: ma non c'è nulla da esultare. I numeri

Torna su
MilanoToday è in caricamento