Mercoledì, 20 Ottobre 2021
Attualità

"AAA cercasi volontari per affiancare bambini e ragazzi malati cronici a Milano"

L'appello dell'associazione Paolo Pini. In partenza il nuovo corso di formazione

Dedicare un po' del proprio tempo a bambini e ragazzi affetti da patologie croniche. Questo il ruolo dei volontari dell'associazione Paolo Pini, che a Milano cerca nuove leve.

Per candidarsi come volontari è necessario essere maggiorenni, avere a disposizione due o tre ore alla settimana per almeno un anno e partecipare al corso di formazione in partenza a metà ottobre.

L'associazione Paolo Pini da più di 50 anni offre assistenza gratuita a bimbi e adolescenti malati cronici e alle loro famiglie. Gli interventi riguardano in particolare il tempo libero e si svolgono nell'abitazione dei minori o nelle strutture ricreative del loro quartiere, a Milano città e nell'hinterland.

"È tempo di far nascere una nuova amicizia! - scrive la Paolo Pini sul suo profilo social -.  Al via dal 13 ottobre il corso di formazione per aspiranti volontari della nostra associazione". Per maggiori info è possibile consultare associazionepini.it/diventa-volontario oppure scrivere all'indirizzo mail volontariato@associazionepini.it.

"Mio figlio aspetta ogni settimana l'arrivo del volontario che è il 'suo' amico - scrive una delle mamme dei bimbi -. È un grande conforto per noi genitori ma in particolar modo per Giovanni che ha la possibilità di avere un legame unico di amicizia con una persona al di fuori della famiglia".

I volontari offrono a bimbi e ragazzi compagnia, assistenza e disponibilità al gioco, concedendo al contempo ai familiari dell'assistito tempo libero e possibilità di uscita, per svolgere altre attività utili al loro benessere ed alla loro socialità. L’impostazione degli interventi dei volontari è realizzata con la consulenza degli operatori dell’Associazione. Il sostegno rivolto ai volontari procede in parallelo al mantenimento dei contatti con la famiglia.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"AAA cercasi volontari per affiancare bambini e ragazzi malati cronici a Milano"

MilanoToday è in caricamento