Attualità

L'app per chi ha animali: cartella sanitaria online e anche un "trova amici"

L'app ideata da Edoardo Stoppa di Striscia la Notizia e presentata in Regione Lombardia

Combattere il randagismo degli animali e dare un suppporto a chi ne possiede per prendersene cura. Questi i due obiettivi dell'app Zampy Life, ideata da Edoardo Stoppa, inviato di Striscia la Notizia, e presentata al Pirellone giovedì mattina. L'applicazione permette di rimanere aggiornati sul mondo degli animali, conservare una cartella sanitaria online, trovare un veterinario e anche chiedere aiuto se il proprio animale si è smarrito. E c'è anche la funzione "trova amici", dedicata ovviamente al proprio animale.

La Regione Lombardia ha istituito un'anagrafe regionale degli animali d'affezione alla quale, al momento, sono registrati circa un milione e mezzo di cani e 292 mila gatti. Quello dei 'mici' è un numero ancora basso perché l'iscrizione per loro è diventata obbligatoria nel mese di gennaio del 2020 attraverso una legge regionale promossa da Forza Italia con lo scopo di combattere il randagismo felino, abbastanza diffuso sul territorio.

"Solo a Milano abbiamo circa mille colonie feline", ha specificato Gianluca Comazzi, consigliere regionale di Forza Italia. Secondo i dati diffusi giovedì mattina da Letizia Moratti, vice presidente della giunta, in Lombardia gli animali d'affezione sono presenti nel 24 per cento delle famiglie, ma nel 55 per cento di quelle over sessantacinque". Moratti ha aggiunto che il tema le sta molto a cuore e di avere "trasmesso questa passione" anche ai suoi figli, "che adesso animano associazioni per il recupero di animali maltrattati".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'app per chi ha animali: cartella sanitaria online e anche un "trova amici"

MilanoToday è in caricamento