Mercoledì, 23 Giugno 2021
MilanoToday

Baranzate poco green

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di MilanoToday

Baranzate poco green. Leggendo il Notiziario in un articolo scritto da P. Uboldi, abbiamo appreso che le piante recuperate dal sito di EXPO dal Comune di Baranzate, rischiano di non essere mai messe a dimora restando in attesa di essere piantumate, in un angolo del giardino del Comune.

Baranzate in Movimento in qualità di proponente di una mozione che chiedeva di recuperare gli alberi da EXPO, presentata in un Consiglio Comunale, espone qui alcune considerazioni. La nostra mozione è stata bocciata e sostituita da un ordine dell'attuale maggioranza intesa a tutelare le presunte "opere buone" di EXPO per Baranzate.

Nessuno dell'Amministrazione ha pensato che i soldi necessari per la piantumazione di queste piante potevano essere trovati all'interno del milione abbondante sbloccato lo scorso fine anno?

I tempi c'erano tutti… la nostra mozione, scritta e presentata il 29 settembre 2015, è stata discussa e respinta il 12 Novembre 2015, mentre il 23 Dicembre 2015 è apparso un euforico post su facebook, che annunciava il recupero di piante, non alberi ma cespugli, presso sito EXPO, da parte del nostro Assessore all'Ecologia.

Probabilmente l'asfalto e le recinzioni pagano meglio in termini di voti! Ci chiediamo inoltre, se sia normale venire a conoscenza di questo problema tramite un giornale locale; non dovrebbe forse essere la maggioranza a coinvolgere le opposizioni e i cittadini, per trovare una soluzione ad un problema che riguarda l'intera comunità baranzatese? Come facciamo a proporre idee, se non siamo informati?

Chiediamo al Sindaco, di realizzare un incontro pubblico, nel quale le piantine recuperate da EXPO possano essere piantate con l'aiuto e la partecipazione dei cittadini baranzatesi e non lasciate a morire nel cortile del comune.

Noi certamente ci saremo, convinti che la cura e il rispetto dell'ambiente debba essere parte integrante della vita di ognuno di noi e, che anche a Baranzate, le cose si possono realizzare con la partecipazione di tutti, anche se questo significa prendere in mano una pala.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

MilanoToday è in caricamento