Come dimagrire in modo sano senza l'effetto yo-yo

Tutti gli errori da evitare per tornare al proprio peso forma senza il rischio di ingrassare nuovamente

Al rientro dalle vacanze spesso ci si accorge di aver messo su qualche chilo in più, a causa delle cene estive con agli amici e dei cocktail bevuti in spiaggia. Il cosiddetto effetto yo-yo (o a fisarmonica) è una oscillazione di peso che si osserva nelle persone che seguono diete ipocaloriche ripetute, alternate a periodi di regime libero.

Solitamente, all'origine dell'effetto yo-yo c'è una dieta dimagrante eccessivamente restrittiva e poco sana, assolutamente da evitare se si vuole mantenere il propri peso forma.

Ecco allora tutti gli errori da evitare per riuscire a dimagrire in modo sano, e soprattutto definitivo.

Le verdure che aiutano a dimagrire

Saltare i pasti

E' uno degli errori più comuni quando si è a dieta: saltare uno dei pasti principali, infatti, determina una fisiologica carenza di zuccheri, che spinge il cervello a desiderare più cibo per compensazione. Tradotto: al pasto successivo si arriva più affamati di prima, con un conseguente  rallentamento del metabolismo e una diminuzione dei liquidi, del tessuto muscolare e del grasso corporeo.

Eliminare i carboidrati

Va bene mangiare frutta e verdura, ma eliminare completamente i carboidrati è un grosso errore poichè comporta una perdita di energia, di tessuto muscolare e un rallentamento del metabolismo. Sì, quindi, a carboidrati (meglio se a pranzo e non a cena), proteine e grassi, prediligendo cereali integrali, patate e legumi.

Abolire i grassi

Come per i carboidrati, anche i grassi rivestono un ruolo di fondamentale importanza: proprio per questo, non dovranno mai essere aboliti a priori, ma andranno scelti in modo oculato e mirato. Prediligi quindi i grassi "buoni", come quelli presenti nell'olio EVO, nel pesce e nella frutta secca.

Non leggere le etichette

Anche se sembra superfluo, è molto importante leggere le etichette delle confezioni alimentari, per poter confrontare i valori dei nutrienti riportati e capire se un alimento sia effettivamente dietetico o meno.

Non porre attenzione alle bevande 

Quanti di noi pesano tutti gli alimenti assunti durante la giornata ma tralasciano le bevande? Succhi di frutta, bevande energetiche, caffè zuccherati e alcolici sono assolutamente da evitare, perché apportano calorie vuote che rallentano, o addirittura impediscono, il processo di dimagrimento. Meglio assumere acque detox, tisane, frullati di frutta e caffè, tutti rigorosamente senza zucchero.

Dormire poco

E' assodato che dormire poco fa ingrassare: infatti, questa pratica poco salutare altera la produzione di alcuni ormoni nell'organismo, in particolare aumentando i livelli di grelina, l'ormone che induce la sensazione di fame. Se si dorme poco, Inoltre, si rischia di mangiare più per gratificazione che per fame, scegliendo cibi ad alto contenuto calorico. 

Condurre una vita sedentaria o eccedere con l'attività fisica

Concentrarsi unicamente sull'alimentazione non è sufficiente per ottenere i risultati sperati e per dimagrire in modo sano, graduale e definitivo, ma è necessario abbinare ad una dieta varia ed equilibrata la giusta dose di attività fisica, che però non deve essere eccessiva; in questo caso, infatti, i dolori e la fatica spegneranno facilmente l'entusiasmo iniziale.
La scelta migliore è quindi abbandonare lo stile di vita sedentario e iniziare a muoversi gradualmente e con costanza, iniziando con una passeggiata di 3 minuti al gioron, per almeno 3 volte alla settimana.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Trovato morto a 47 anni Alessandro Catone, il "Porco schifo" di YouTube

  • Torna l'ora solare: come e quando spostare le lancette dell'orologio per cambiare l'ora

  • Covid, Lombardia terzultima in Italia per contagi: "Si è creata una sorta di immunità"

  • 'Milanese' bloccato in Argentina per il coronavirus muore assassinato: addio a Lucas

  • Milano, violenza sessuale al Parco Nord: ragazza 20enne stuprata in una notte d'orrore

  • Mega rissa a colpi di cestelli al supermercato perché non indossano la mascherina: il video

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MilanoToday è in caricamento