rotate-mobile
Alimentazione

Tisana al finocchio, tutti i benefici

La tisana al finocchio aiuta a risolvere problemi quali bruciore, gonfiore, crampi e diarrea

La tisana al finocchio apporta numerosi benefici all'organismo, in particolare a stomaco e intestino. Questo particolare infuso aiuta infatti a risolvere problemi quali bruciore, gonfiore, crampi e diarrea. Essendo un antispasmodico naturale, può quindi aiutare a rilassare il tratto digestivo e alleviare i crampi trattando così i principali sintomi della sindrome del colon irritabile.

Come dimagrire senza effetto yo yo

Quando bere la tisana al finocchio

La tisana al finocchio è particolarmente consigliata per il trattamento sintomatico dei disturbi digestivi, come la digestione lenta, gonfiori, ma anche per attenuare i dolori addominli di origine digestiva (coliche gassose, come quelle del neonato). Grazie alle sue proprietà carminative, inoltre, questo infuso è adatto alla fisiologica eliminazione dei gas intestinali, e aiuta la digestione, contribuendo ad attenuare il fastidioso senso di gonfiore addominale.

Come prepararla

Per la preparazione della tisana si utilizzano i frutti del finocchio, spesso chiamati "semi", che contengono oli volatili responsabili delle sopraccitate proprietà carminative.

La tisana al finocchio in gravidanza

L'assunzione di tisane al finocchio viene tradizionalmente suggerita alla nutrice dopo ogni poppata per stimolare la secrezione lattea della madre e ridurre il manifestarsi delle coliche gassose del neonato, che spesso lo accompagnano nei primi 3-4 mesi di vita.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tisana al finocchio, tutti i benefici

MilanoToday è in caricamento