Martedì, 26 Ottobre 2021
Cura della persona

Come curare al meglio i tuoi capelli

I consigli per prenderti cura della tua chioma con poche e semplici mosse a casa

Avere capelli forti, sani e lucenti è il sogno di tutti. Spesso, però, non si ha abbastanza esperienza per sapere che tipo di prodotto utlizzare, rischiando di spendere inutili soldi e di non ottenere risultati.

Per avere capelli sani e forti, in realtà, basta solo prestare un po' più di attenzione ai gesti e trattamenti quotidiani che riserviamo alla nostra chioma. L’obiettivo principale è renderli più forti possibili: i capelli indeboliti, infatti, tendono a essere spenti e opachi, presentano le antiestetiche doppi punte e tendono a cadere. Ecco, in ordine, che cosa fare:

1. Adotta una dieta sana e variegata

Per avere capelli forti e sani non si può prescindere da una dieta bilanciata, completa di tutti i nutrienti. Il cibo che assumiamo, infatti, offre ai capelli i nutrienti di cui ha bisogno per rafforzarsi dall'interno, nutrendosi attraverso i follicoli. 

Prediligi gli alimenti ricchi di antiossidanti, frutta e verdura in primis, e quelli ricchi di vitamina A e C, importantissime per la salute dei capelli. È importante inoltre assumere una buona dose di ferro, non solo con carne e legumi, ma anche con vongole e cioccolato extrafondente, alimenti insospettabili che, invece, ne contengono grandi quantità.

2. Scegli i prodotti giusti

Utilizzare lo shampoo corretto per il lavaggio dei capelli, giorno dopo giorno, può salvare la tua capigliatura, quindi è vietato acquistare il primo prodotto che ti capita! 

Ogni tipologia di capello richiede una cura diversa e appropriata: cerca sempre di scegliere i trattamenti specifici in base al tipo di capelli che hai. Se hai i capelli grassi, punta sui prodotti che intervengono sulla produzione di sebo in eccesso, normalizzandola. Se invece i tuoi capelli sono secchi e spenti, la soluzione perfetta è idratarli a fondo!

3. Capelli e calore: phon e piastra

Anche l'asciugatura è un momento fondamentale per prenderti cura dei tuoi capelli. La soluzione migliore sarebbe quella di lasciarli asciugare in maniera naturale: approfitta della bella stagione per dimenticarti del phon! Se invece sei costretta ad usarlo, inizia a tamponare (mai strofinare!) i capelli con un asciugamano per assorbire l'eccesso d'acqua e cerca di non usare il phon al massimo del calore: il calore eccessivo, infatti, nuoce alle cuticole dei capelli.

Preferisci i phon con diffusori, che permettono al calore di non concentrarsi troppo su un'area specifica, facendolo circolare e nuocendo meno alla cute. Per prevenire la rottura e la caduta dei capelli, riduci al minimo anche le piastre liscianti e gli arricciacapelli: le cuticole del capello, infatti, non andrebbero mai esposte a temperature superiori ai 180°C. Inoltre, il movimento usato per stirare i capelli ne provoca la lacerazione e anche il cuoio capelluto può subire dei danneggiamenti a causa del calore elevato.

4. Usa maschere per i capelli

Per una cura completa e ottimale dei capelli, non dimenticare di applicare una maschera nutriente almeno una volta alla settimana. Le maschere non si sostituiscono al balsamo: richiedono un maggiore tempo di posa e la loro azione nutriente e idratante è più intensa, raggiungendo in profondità la struttura del capello e rendendolo più forte. 

La maschera non dovrà appesantire i capelli, occludendone i pori, ma donare corpo e consistenza combattendo opacità ed elettricità.

5. Usa le mani

Soprattutto in caso di capelli lunghi mossi o ricci, nulla pettina bene come le mani! Alleate perfette per togliere l’elettricità statica dai capelli, ti aiuteranno anche a stimolare la circolazione sanguigna della cute: stimola la parte con lievi massaggi durante il lavaggio o subito dopo, prima di asciugarli.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Come curare al meglio i tuoi capelli

MilanoToday è in caricamento