5 sport da praticare al mare

Dalla canoa alla camminata veloce sulla battigia, fino al jogging, ecco 5 sport da praticare in estate in spiaggia o direttamente in mare!

Sei un amante dell'estate ma non riesci a stare fermo? Scopri questi 5 sport perfetti da praticare in spiaggia... o direttamente in mare!

Jogging

Correre è l'attività più indicata per mantenersi in forma, e, praticato in spiaggia o sul bagnasciuga, oltre a tutti i benefici cardiovascolari che apporta, permette di lavorare molto più intensamente su glutei e addominali, vista la consistenza della sabbia che coinvolge in maniera importante questi gruppi di muscoli. Occhio però alle scarpe: dovrete utilizzare delle calzature che attutiscano bene le sollecitazioni alle articolazioni del ginocchio e della caviglia, e che controllino l'appoggio plantare. Sconsigliato quindi correre a piedi nudi.

Beach Volley 

Divertente e (solo apparentemente) meno impegnativa, è forse lo sport da spiaggia più popolare in assoluto, dato che consente di coinvolgere anche numerosi gruppi di persone.
Oltre ad essere divertente, è ottimo per lavorare su cosce e polpacci, oltre che per rinforzare le articolazioni delle caviglie e allungare braccia e spalle. Inoltre, l'elevata frequenza di salti e scatti costituisce anche un ottimo allenamento cardio, facendo bruciare fino a più di 400 kcal in un'ora.

Kayak o Canoa 

La distinzione, in realtà, si fa solo per il tipo di imbarcazione utilizzata: il kayak infatti, è la versione più comoda della canoa, con il baricentro della seduta posizionato più in basso e che assicura maggior stabilità. Entrambe hanno in comune la modalità di propulsione, ovvero la presenza di una pagaia a una o due pale (nel caso del kayak le pale sono sempre due) che, tramite un movimento continuo e costante del rematore, permette alle imbarcazioni di muoversi.

Questa attività fa lavorare il busto molto intensamente, chiamando in causa quindi addominali alti, bassi e obliqui, pettorali, spalle, tricipiti e bicipiti, oltre ad offrire al rematore un'attività da praticare a contatto diretto con l'acqua.

Fitwalk 

Non vi fate spaventare dal termine anglofono, si tratta semplicemente di una salutare “camminata veloce”, e si può fare sia sulla battigia che in acqua (immersi fino a metà polpaccio è l'ideale).
L'attrito dell'acqua, infatti, aumenta lo sforzo e, di conseguenza, incrementa il lavoro aerobico del corpo. Inoltre, è praticabile da chiunque e in qualsiasi momento della giornata, basta solo saper vincere la pigrizia.

Beach Tennis

Gioco nostrano che ha caratterizzato le spiagge italiane sin dai primi del 900, questo sport, come il beach volley, permette di divertirsi in compagnia, permettendoti di non prestare troppa attenzione allo sforzo fisico che si intraprende. Anche questa attività, infatti, lavora molto sugli scatti, sugli allungamenti e sui salti, rendendolo di conseguenza uno sport da spiaggia completo e divertente.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, quando si azzerano i contagi a Milano e in Lombardia: le prime previsioni

  • Milano, si tuffa nel Naviglio asciutto per scappare dalla polizia e si rompe una gamba

  • Coronavirus, il contagio non si ferma: Milano sfonda quota 3mila, in Lombardia +2.400 casi

  • Coronavirus, quando finisce quarantena? "Le misure saranno allungate oltre 3 aprile"

  • Coronavirus: contagi in calo in Lombardia, ma 458 morti in un giorno. A Milano 3.560 positivi

  • Coronavirus, morto barista milanese di 34 anni: lascia un bimbo di 1 anno

Torna su
MilanoToday è in caricamento