Come sconfiggere il Blue Monday, il lunedì più triste dell'anno

Dallo sport alla cura per se stessi, fino ai sorrisi, scopri come sconfiggere il lunedi più triste dell'anno (e la malinconia dell'inverno)

Il Blu Monday, notoriamente conosciuto come il giorno più deprimente dell’anno, quest'anno cadrà il 20 gennaio. Dal 2005, infatti, il terzo lunedì di gennaio è stato eletto il più triste tra tutti i 365 (o 366) giorni del calendario, a seguito di un elaborato calcolo basato su studi pseudo-scientifici. Attendibile o meno, è comunque riconosciuto che affrontare il lunedì mattina, per di più in inverno, è una sfida che pochi accettano con il sorriso.

Scopriamo allora insieme come affrontare al meglio questa giornata con i consigli di Top Doctors®, la piattaforma online che mette a disposizione degli utenti un paneldei migliori medici specialisti di tutto il mondo.

1. Praticare sport

Può sembrare scontato, ma non lo è: praticare sport aiuta sempre, sia a mantenersi in forma che ad avere il buonumore, figuriamoci nel lunedì più cupo dell'anno. Grazie al rilascio di endorfine, infatti, potrai fare il pieno di energia e positività, allontanando, seppur momentaneamente, l’attenzione dai problemi e dallo sconforto.

2. Sorridere di più

Ebbene sì, sorridere fa bene, ed è gratis: perchè non farlo più spesso? Il sorriso ritarda l’invecchiamento, elimina efficacemente lo stress,
protegge da malattie e rende più ottimisti. Non solo, sorridere è anche il metodo più immediato e spontaneo per donare serenità e benessere anche alle persone a noi più vicine, allontanando al tempo stesso chi vuole solo lamentarsi.

3. Coccolarsi

Ce lo dimentichiamo spesso, ma dedicare del tempo a noi stessi può fare la differenza (anche) nei momenti difficili: un bagno caldo,
un massaggio rigenerante o un hobby tralasciato da troppo tempo possono aiutarci a sconfiggere quella leggera malinconia che, anche senza il Blue Monday, invade tutti noi almeno un giorno durante l'inverno.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Milano, primi casi di coronavirus accertati in Lombardia: 38enne ricoverato a Codogno

  • Coronavirus, sale il numero dei contagiati in Lombardia: sono 47. Due casi nel milanese

  • Coronavirus, i casi sono 14: gravissimo un 38enne, in isolamento la moglie e un amico

  • Coronavirus, primi 2 casi a Milano: contagiati a Sesto e Mediglia, "caccia" al vero paziente 0

  • Coronavirus, i contagi in Lombardia salgono a 14: "Dobbiamo contenere il virus in quell'area"

  • Milano, caso di coronavirus: vademecum sulla prevenzione, la trasmissione e l'esposizione

Torna su
MilanoToday è in caricamento