Le tre cose da fare assolutamente in questo weekend a Milano

L'estate a Milano regala sorprese imperdibili tra eventi, mostre e visite guidate; ecco la mia scelta del weekend

Chi l'ha detto che metà luglio più Milano faccia rima solo con caldo atroce? Ora, non potendo fingere di vivere in Trentino, ma avendo anche il desiderio legittimo di uscire e di prendere una boccata d'aria fr..., cioè, d'aria, tanto vale aprire gli occhi e rizzare le antenne, perchè la nostra città non delude mai: si tratta solo di uscire di casa (possibilmente all'ora del tramonto).

Per prima cosa scoprirei le fotografie di Sonia Santagostino dedicate ai freddi colori dell'Islanda alla Cascina Nascosta, piccola oasi nel cuore del Parco Sempione. Amando i Paesi del Nord non potrei perdermi per nulla al mondo una mostra del genere (e nemmeno l'effetto refrigerante che spero, per osmosi, di ottenere guardando le foto dei ghiacciai).

Prenoterei poi una visita alla mostra Dancing30 presso la Galleria Viasaterna, che ospita i lavori di Kings, duo artistico costituito da Daniele Innamorato e Federica Perazzoli, che indaga la storia del Club 30, locale dance abbandonato e senza tempo, posto al civico mancante di via Leopardi, tra il ventotto e il trentadue. La mostra è una vera e propria selezione di opere che include neon, collage e installazioni sonore, con uno sguardo rivolto alla Milano del passato. Sia mai che, tra una scritta e un neon, la mia passione per i gialli, per una volta, mi faccia capire la soluzione senza dare la colpa al giardiniere.

Infine, mi regalerei una vista alla bellissima Villa Litta a Lainate, storica dimora definita "la piccola Versailles", nota per gli splendidi giardini all’italiana. Tra una visita alle sue meravigliose stanze e una boccata d'aria in giardino mi godrei la bellezza di una gita fuori porta (e, una volta rimasta sola, un tuffo nei suoi magnifici giochi d’acqua. Ma non dtelo a nessuno).

Si parla di

Le tre cose da fare assolutamente in questo weekend a Milano

MilanoToday è in caricamento