rotate-mobile
Mercoledì, 18 Maggio 2022
MilanoToday

Opinioni

MilanoToday

Redazione MilanoToday

Osteria da Mualdo, un'oasi di pace e gusto

Passare una serata da Mualdo ha l'effetto rigenerante di una settimana di vacanza. L'Osteria appena fuori Milano è una vera e propria oasi di pace... dei sensi. A partire dal gusto.

Una fuga dal caos della metropoli e dallo smog in cui quotidianamente siamo immersi. Un sogno? Se le vostre vacanze sono ancora lontane o peggio se non ci sono vacanze in vista, la bella notizia è che basta veramente poco per rigenerarsi.

Provate, dopo una giornata o una settimana di lavoro, ad andare Da Mualdo, osteria in Crespi d'Adda, provincia di Bergamo ma a un tiro di schioppo da Milano (a cinque minuti dall'uscita Capriate dell' A4).

Osteria da Mualdo © Novelli/MilanoToday

Vi conquisterà, soprattutto se, in una calda serata estiva, vi farete riservare un tavolo fuori, nel patio affacciato sul giardino.

I colori della natura, la tranquillità del luogo, il clima perfetto e una miracolosa assenza di zanzare sono un sogno che si avvera per chi arriva dal caos e dall'afa milanese. Il fatto che si mangi anche da Dio è un corollario: ero già nell'Eden ancora prima di assaggiare l'antipasto a base di cruditè di gamberi  o il tonno appena scottato e mozzarella di bufala gratinata.

Il ristorante propone - oltre ai piatti a la carte - due menù degustazione: quello di mare a 63 euro e quello di terra a 50. Il tonno è evidentemente molto apprezzato dallo chef (la mano è quella di Sergio Mei, chef executive del Four Seasons di Milano), che lo propone sia tra gli antipasti (verticale di tonno) sia tra i primi (ravioli ripieni di tonno) che tra i secondi, ma vanno forti anche salumi e formaggi, proposti in varie formule.

La cucina, tradizionale e semplice, è leggera anche nei piatti che potrebbero sembrare più impegnativi (come gli spaghettoni primograno alla carbonara rivisitata con pancetta e uovo pochet) e sa adeguarsi alle esigenze dei palati più raffinati e contemporanei.

La cantina è molto ben fornita, anche se nella mia cena siamo rimasti su un classico Fiano di Avellino.

Vedere il sole che piano piano si abbassa gustando gamberi e vino bianco e respirando un'aria sconosciuta a Milano è un'esperienza davvero paradisiaca.

Interessante - a sole ormai tramontato da un pezzo - anche la carta dei dessert, dai nomi evocativi tipo carosello di gelati e sorbetti. Io sono andata su un semifreddo al torroncino e salsa alla vaniglia, scelto dopo un ex aequo con la crostatina alla crema chantilly e frutta fresca.

www.osteriadamualdo.it

Via Privata Crespi 6, Crespi d'Adda in Capriate (Bg)

Tel. 02 90937077

 

 

 

Si parla di

Osteria da Mualdo, un'oasi di pace e gusto

MilanoToday è in caricamento