rotate-mobile
Martedì, 7 Dicembre 2021
A Teatro con Giada

Opinioni

A Teatro con Giada

A cura di Giada Giaquinta

E all'improvviso... Macbeth. Al Teatro Verdi la prima milanese

Una mistione di generi e citazioni teatrali in quest'opera tratta da Shakespeare

Dal 9 al 14 novembre sarà in scena al Teatro Verdi "Macbeth all’improvviso" scritto da Gigio Brunello  e da Gyula Monar. Il dramma in due atti, fonde in un unico spettacolo gli intrecci di alcune delle pièce goldoniane più note con la trama e l’atmosfera della nota tragedia shakeaperiana .In scena Brunello, burattinaio in balia dei burattini. Si scusa con il pubblico, ma il Macbeth non potrà andare in scena come previsto a causa di un ritardo nella realizzazione dei nuovi burattini. Allora, nella stessa baracca realizzata per il Macbeth, utilizzerà quelli già pronti e metterà in scena un canovaccio della Commedia dell’Arte. Ma i burattini si rivoltano e guidati da Arlecchino/Macbeth decidono autonomamente di mettere comunque in scena lo spettacolo shakespeariano. Dei due atti di cui si compone il testo, nella prima hanno maggiore preponderanza gli echi della Commedia dell’Arte di cui si intrecciano trame e personaggi e nella seconda in cui è presente la poesia shakespeariana. Un magistrale esempio di metateatro che immerge lo spettatore nell’atmosfera del Macbeth scavando nella complessa psicologia degli attori-burattini.

 IF festival – Premio Hystrio-Provincia di Milano 2010 

Teatro Verdi, Via Pastrengo, 16

Si parla di

E all'improvviso... Macbeth. Al Teatro Verdi la prima milanese

MilanoToday è in caricamento