Manifesti abusivi? Ma si non c’è problema…

Una chiacchierata con una tua amica e scopri che avete assistito entrambe a qualcosa di illegale: gente che attacca manifesti elettorali abusivi più volte nello stesso punto …oltre alla beffa di doverli votare, il danno!

Nel fine settimana come spesso accade vado a cena da un’amica che abita in zona Piazza Piola. La solita serata piacevole fatta di chiacchiere e pettegolezzi e poi verso mezzanotte esco (con mia sorella) e mi dirigo verso la metropolitana (proprio fermata Piola): ormai con sta cosa che appena bevi un goccio in più ti ritirano la patente, cerco di usare l’auto il meno possibile!

Esco dal portone della mia amica e cosa vedo? Sulla corsia preferenziale di Viale Gran Sasso, tre ragazzetti stanno attaccando manifesti di un candidato alle regionali sopra altri già messi: è mezzanotte, stanno facendo la cosa in frutta e furia e hanno proprio l’aria di quelli che stanno facendo qualcosa che non devono: stanno attaccando manifesti elettorali abusivi, un reato!

Beh che fare? Siccome non sono capace di farmi gli affari miei e davanti a queste cose mi indigno (grazie mamma per avermi fatto così!) sono arrivata fino in Piazza Piola a piedi e ho avvicinato una pattuglia della municipale (sono sempre lì nel fine settimana a fermare gli automobilisti per controlli). Ho fatto presente che cosa stava succedendo e il vigile, evidentemente scocciato dalla mia segnalazione, ha detto che avrebbe controllato (ma ci scommetto che non lo ha fatto).

Oggi ho raccontato la cosa alla mia amica (quella da cui ero andata a cena) e la questione si è fatta ancora più interessante. Siccome chi si assomiglia si piglia…ho scoperto che da giorni e alle più svariate ore della sera, anche lei ha notato più volte gruppi di gente che attacca manifesti abusivi e dopo averne fatti scappare alcuni apostrofandoli, ha deciso di chiamare la polizia municipale per denunciare la cosa. Anche lei ha ricevuto una risposta laconica: “Possiamo uscire, ma il massimo che facciamo è una segnalazione”. E noi li abbiamo beccati in zona Politecnico, chissà quanti ne sguinzagliano di notte i vari partiti nelle varie zone della città...

Considerazioni? Ormai sembrano quasi superflue…l’ennesima dimostrazione della prepotenza e dell’arroganza della politica, convinta che le regole si applichino a tutti, tranne che a loro!

Nel frattempo…Buona Città!
S.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (4)

  • Avatar anonimo di giuseppe
    giuseppe

    scusate ma se si sono condonati il tutto con l'ultima finanziaria prima delle elezioni e percio in previsione della stessa....la polizia locale cha scrive a fare... per perdere tempo?

  • Avatar anonimo di mangel
    mangel

    Beh, perché stupirsi di qualche cosa che è inciso a fuco nel nostro DNA? Il Paese delle migrazioni, delle invasioni, dei campanili, degli stati-staterelli-ducati-contee-parrocchie-quartieri-orti-cantine, ove ogni testa vorrebbe cingersi di alloro o mettersi la corona dell’imperatore o sedere alla destra del Padre (anzi mettersi al posto suo)… in questo quadretto edi******nte di monadi italiche, gli abusivi sono tutti gli altri tranne me, quindi ho il pieno e autocerti******to diritto di sovrapporre il mio faccione (o il mio ******) sul faccione (o il ******) degli altri. Non si sottilizzi: nel mazzo di carte si deve stare sopra, e meglio se si ha quella faccia da pirla del Jolly con le palline sul cappello. La Verità giuliva non è abusiva.

  • Avatar anonimo di maggie
    maggie

    Poco tempo fa hanno anche approvato un mini condono per i manifesti abusivi. Sono vergognosi...dovrebbero chiedere pubblicamente scusa...e invece pagano servizi dedicati disposti pure a sobbarcarsi il costo della multa eventuale se beccati!

  • Avatar anonimo di stefano
    stefano

    è vero è una vera schifezza. i writers (che fanno cose elle e artistiche) finiscono alla sbarra. i partiti che insozzano la città coi loro manifesti con le loro "belle" facce si prendono pure il rimborso elettorale. una soluzione ci sarebbe: multare direttamente il candidato che commisona l'affissione.

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MilanoToday è in caricamento