Pisapia sindaco di Milano? Perché no!

Giuliano Pisapia si candida alle primarie del Pd per le comunali 2011. Finalmente il centrosinistra locale si sveglia e sceglie una figura interessante, invece che il solito sconosciuto da sacrificare sull'altare di una corsa elettorale che sono convinti di aver perso in partenza!

L'anno prossimo Milano sarà chiamata a scegliere il suo nuovo sindaco. Nel centrodestra sembra confermata la candidatura di Letizia Moratti, anche per evitare lotte intestine alla maggioranza (Pdl e Lega); anche se c'è da dire che l'attuale primo cittadino non riscuote molti consensi tra i suoi, soprattutto non è ben vista dal Ras di Milano La Russa (che probabilmente la vorrebbe molto più "diligente" e rispettosa dei suoi desiderata). Anche se, ultime voci di corridoio dicono che il governo nazionale sta rincorrendo anche Giuseppe Sala (attuale City Manager) per la prestigiosa poltrona…

Il centrosinistra invece, dopo la precedente sconfitta con il prefetto Ferrante, è ancora in alto mare anche se qualcosa forse si muove: Giuliano Pisapia infatti, si è detto disposto ad essere il primo candidato alle primarie per le comunali 2011. E' confortante che il Pd, almeno a livello locale, mantenga in vita la "tradizione" delle primarie, visto che per le prossime politiche stanno cercando di evitarle a tutti i costi…Ma vediamo chi è Pisapia.

Giuliano Pisapia è un avvocato penalista già presidente della Commissione giustizia alla Camera e della Commissione per la riforma del codice penale. Per quanto riguarda l'ambito cittadino, Pisapia è molto conosciuto: da sempre impegnato nell'ambito del volontariato è molto attivo nell'ambito delle carceri lombarde.

Intervistato da Corriere, l'avvocato ha detto: "A Milano si può vincere perché sempre più persone sono stanche di questa amministrazione". Pisapia ha anche sottolineato le debolezze del Pd alle precedenti tornate elettorali, affermando che "Il centrosinistra rincorreva nomi su nomi, alla fine ne tirava fuori uno dal cilindro che poi, non eletto, spariva regolarmente dall'aula consiliare dove invece avrebbe dovuto continuare il proprio lavoro".

Io non sono una elettrice del Pd e non lo sono mai stata (nemmeno sull'onda dell'entusiasmo dello "Yes we can" di Veltroni), ma Pisapia lo voto di sicuro. Perché? Perché oltre ad essere una persona che stimo personalmente per alcune battaglia importanti che ha condotto, ha l'atteggiamento giusto: basta candidati invisibili e sconosciuti da mandare sull'altare del sacrificio elettorale e che una volta sconfitti ritornano nel limbo da cui sono venuti. Milano non è perduta, come dice Pisapia la gente insoddisfatta c'è (e pure parecchio) e si può vincere, ma lo si può fare solo con un candidato forte e che non sia Penati per favore (che già ci ha dato un assaggio della sua "forza" alle regionali).

E voi come lo vedete Pisapia?

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nel frattempo…Buona città!
S.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (41)

  • Avatar anonimo di Gabriele
    Gabriele

    Dalle ultime regionali, Milano Città CDX 49% CSX 44% Grillo 2,3% UDC 3,1% E il candidato era un certo Roberto Formigoni...

    • Avatar anonimo di Filippo
      Filippo

      Abbiamo già vinto, allora. Che il centrodestra cominci a preparare gli scatolini. :)

    • Avatar anonimo di Marco
      Marco

      > E il candidato era un certo Roberto Formigoni... E già, il primo Papa lombardo in terra lombarda. Forse Letizia non è così al sicuro, allora. Bella osservazione, grazie Gabriele.

      • Avatar anonimo di Gabriele
        Gabriele

        Di nulla :) Sono dati reperibili sul sito del Viminale

  • Avatar anonimo di X flavio
    X flavio

    Riporto dal tuo artiolo di ieri: "un taglio importante agli stipendi e privilegi in primis del Capo dello Sato e a scendere dei ministri, degli onorevoli, dei consiglieri ed assessori regionali, provinciali e comunali." Io il presidente del consiglio non lo vedo citato, quindi la mia non è una menzogna tanto per chiarire! La menzogna nel Dna? Ma che linguaggio usi....capisco che continui a ribadire che il partito dell'amore e il suo leader non sono la tua ispirazione, ma il tuo vocabolario ti smentisce.

    • Avatar anonimo di maggie
      maggie

      ovviamente questo l'ho scrittto io per risponderti!

      • Avatar anonimo di flavio
        flavio

        dai ma stai scherzando? secondo te quando parlo di ministri a chi mi riferisco, al consiglio dei ministri (compreso l'attuale presidente) del burkina faso? eddai su un pò di elasticità mentale, ti facevo persona di altro spessore! l'italiano ok che è u na lingua difficile, però la compresione del testo è argomento di 3 elementare! "partendo dal presidente della repubblica a scendere", cosa vorrà mai dire secondo te? eddai Maggie, mi sembra un articolo preciso, non farmi le pulci perchè poi divento cattivo e scrivo ciò che non è vero (sicuramente non hai nel DNA la menzogna!)

  • Avatar anonimo di Gabriele
    Gabriele

    Pisapia rifilerà una sonora pernacchia ai benpensati destri che pensano si possa amministrare una città come Milano sventolando paure ideologiche I milanesi sono stanchi dell'affarismo del centrodestra, della scarsa cura del sociale e dell'arredo pubblico, del zero verde, della assenza di prevenzione per la neve, dei mille disservizi, del degrado delle periferie Io lo chiamo già sindaco, buon lavoro Pisapia

    • Avatar anonimo di flavio
      flavio

      la speranza è l'ultima a morire, spera spera che prima o poi si avvera! sperare è come diceva il buon Prisco "a gratis", quindi bravo Gabriele continua a sperare ,anch'io spero di non vedere più manifestazioni degli ananrchici, sperare non costa nulla.....

      • Avatar anonimo di Gabriele
        Gabriele

        Dalle mie parti c'è anche il detto "ridi ridi che la mamma ha fatto gli gnocchi" Quindi, buon appetito ;) A buon rendere

        • Avatar anonimo di flavio
          flavio

          eeeee prima dell'una e mezza non mangio, però gli gnocchi non mi dispiacerebbero soprattutto quelli di Willy scamorza e rucola....tanta roba!

  • Avatar anonimo di flavio
    flavio

    beh io staro antipatico a molti quì, però continuo a stare quì a fare le mie battaglie, giuste o sbagliate che siano! nota Pisapia è persona seria anche se comunista, ma nessun Milanese vorrai mai u nex PRC alla guida di Milano

    • Avatar anonimo di Marco
      Marco

      Come nessu pugliese avrebbe voluto un comunista gay (e cattolico) come presidente della Regione? Non essere così sicuro di queste battute alla Silvio maniera…

      • Avatar anonimo di flavio
        flavio

        è la mia opinione, silvio proprio io non lo sopporto, quindi...... se una persona fa bene, può essere gay, ex comunista o ex fascista, non mi interessa, QUESTA CONTRAPPOSIZIONE NEL RESTO DEL MONDO CIVILE E' ASSOLUTAMENTE ANACRONISTICA!

        • Avatar anonimo di Marco
          Marco

          Però, scusami, sei tu che hai scritto così: “ma nessun Milanese vorrai mai un ex PRC alla guida di Milano.” O le vecchie etichette valgono, oppure non valgono più… no?

          • Avatar anonimo di maggie
            maggie

            Ma cosa pretendi dal re del contro senso? Prima non vuole i comunisti (o gli ex tali) e poi se uno fa bene il suo lavoro non importa il colore della giacchetta. Non gli vanno bene i magistrati, però gli vanno bene i corrotti e i ladri che ci sono in parlamento. Non è d'accordo con gli sprechi della politica, ma chiede la testa dei consiglieri di zona senza minimamente menzionare il presidente del consiglio. ....Potrei continuare per ore!

            • Avatar anonimo di flavio
              flavio

              ti chiedo gentilemente di smettere di mentire! se ti riferisci a quanto ho scritto circa il taglio del gettone dei consiglieri di zona, il mio articolo precisa e bene che il taglio DEVE APRTIRE DALL'ALTO! delusione totale per una persona che ritenevo diversa,evidentemente ha la menzogna nel DNA

              • Avatar anonimo di Gabriele
                Gabriele

                A noi milanesi, appunto, bastano le persone "serie" A differenza di quelle attuali che ci governano A buon rendere

  • Avatar anonimo di stefano
    stefano

    personalmente ritengo pisapia una persona più che degna, che avrà senz'altro il mio voto se si presenterà. lo spessore intellettuale rispetto alla moratti non è nemmeno confrontabile, il suo curriculum parla da solo. la troverei anche un'ottima scelta perchè potrebbe coagulare i consensi di molte frazioni della sinistra cittadina, che rifiutano la logica del voto utile, oltremodo stanchi di turarsi il naso al seggio per dare il voto a uno sbirro o a un padrun di assolombarda. a differenza di quanto ci raccontano da anni i vari sondaggisti infatti, le elezioni non si vincono "al centro", bene o male la gran parte delle persone vota sempre dalla stessa parte. il problema è l'astensione "consapevole" fatta per esplicita scelta politica. in sostanza vince chi riesce a mobilitare il suo elettorato di riferimento. la lega e la destra berlusconiana ci sono riusciti alla grande negli ultimi anni cavalcando i soliti temi: libertà di non pagare le tasse, attesa di condoni vari, odio verso gli immigrati. ora sta alla sinistra cercare di mobilitare il suo elettorato, motivandolo con parole d'ordine ormai dimenticate: lavoro, giustizia sociale e legalità. credo che pisapia possa farlo, sempre che riesca a candidarsi e che il pd non gli metta i bastoni tra le ruote come ha cercato di fare, peraltro senza successo, con vendola.

    • Avatar anonimo di bubu
      bubu

      lavoro per la sinsitra è sciopero e anni 70 (vedi pomigliano) legalità, beh basta vedere cosa czzo fanno i CSA e giustizia sociale per la sinsitra vuol dire, tutti devono stare male, ovvero si punta al basso (vedi 18 politico negl iann i'70)

      • Avatar anonimo di stefano
        stefano

        due parole su pomigliano: si stanno ricattando i lavoratori, o ti pieghi (niente diritti costituzionali, niente diritto di sciopero, più lavoro a parità di salario, tempi e modi di vivere a completa discrezione dell'azienda) o ti licenzio. prima di dare aria alla bocca bisognerebbe trovarsi anche solo un giorno in linea a lavorare con i ritmi della metrica del WCM e dell'ergo-uas. non che io l'abbia mai fatto, ma almeno porto rispetto ai lavoratori. se per csa intendi i centri sociali, non vedo cosa possano centrare, visto che mai e poi mai parteciperanno a un'elezione, nè da candidati nè tanto meno da elettori. che sinistra voglia dire "tutti devono stare male".. bò, vallo a chiedere agli svedesi se stanno poi cosi male...

  • Avatar anonimo di maggie
    maggie

    ..per una volta non sono così negative... Sia alle provinciali che alle regionali, Milano e il centro cittadino hanno fatto pendere l'ago della bilancia a sinistra: gli spazi ci sono e anche la gente scontenta c'è..Formigoni stesso era molto preoccupato da Milano durante la sua campagna elettorale per essere rieletto governatore! E se cl se la fa sotto...i numeri ci sono! Peraltro la Moratti si scava la fossa ogni giorno di più, non tanto con gli avversari ma con la sua stessa maggioranza: danno proprio l'impressione di volersela togliere dalle scatole il prima possibile! Per la prima volta il Pd farebbe una scelta che posso condividere e avvallare: una figura di spicco, seria, inserita a Milano (non solo nei soliti 2 salotti borghesi) e non il solito nessuno che nel momento in cui viene annunciato come candidato ufficiale sa già che farà la fine dell'agnello a pasqua.

  • Avatar anonimo di flavio
    flavio

    il PD continua nel sue ormai sotirche candidaure: prefetti, giudici, avvocati, ed anche il buon Pisapia è avvocato penalista patrocinante presso la Corte di Cassazione. Fa parte del Comitato scientifico della Camera penale di Milano, di cui è stato vicepresidente. Riuscirà un giorno la sinistra a non candidare un delfino della magistratura?

    • Avatar anonimo di durbans
      durbans

      riuscirà invece la destra a non candidare mafiosi, ladri e corrotti? Sono sempre belle sfide!

      • Avatar anonimo di yoghi
        yoghi

        dai,così giochiamo a guardie e ladri...

        • Avatar anonimo di bubu
          bubu

          inzia a correre

          • Avatar anonimo di yoghi
            yoghi

            In effetti a Jellystone mi diverto a rubare i cestini ai da pic-nic dei campeggiatori. Anche voi vivete a Jellystone? Diventiamo amici?

            • Avatar anonimo di bubu
              bubu

              ceeerto però io sono al parco sempione, é istess?

              • Avatar anonimo di yoghi
                yoghi

                Ho una chiave spazio-temporale. Di solito funziona. Proviamo? Il tuo nome mi ricorda qualcuno...

                • Avatar anonimo di bubu
                  bubu

                  il tuo no

        • Avatar anonimo di gegia
          gegia

          Sempre meglio che giocare ad "arrestiamo il mafioso" che siede in parlamento (cosentini) o di "non so chi mi ha comprato l'appartamento" (scajola)...

          • Avatar anonimo di yoghi
            yoghi

            Davvero ti piacerebbe giocare a guardie e ladri?  Se vieni a Jellystone ti dico dove trovarmi... :)

    • Avatar anonimo di Marco
      Marco

      Sempre per schemi. Mica è un peccato grave, figuriamoci. Ma spesso le “etichette” servono ad attaccare o a difendersi, e non a dialogare. E’ un buon candidato oppure no? E’ segno di un tentativo di riscossa, come dice Sarah, oppure siamo di fronte al solito atteggiamento perdente? Questi, mi sembra, siano i punti interessanti del post… Smile :)

      • Avatar anonimo di flavio
        flavio

        potrebbe essere una alternativa all'attuale maggioranza, certo bisogna aspettare il programma e poi fare le dovute valutazioni, il dubbio che mi sovviene è se non sarà controproducente alla luce dei progetti intrapresi dalla destra (Expo su tutti) un cambio di maggioranza, questo lo decideranno i milanesi l'anno prossimo, ma mi gioco sin d'ora la faccia, sono certo che vincerà ancora uan volta il centro-destra!

        • Avatar anonimo di Milano è di centro-sinistra
          Milano è di centro-sinistra

          Boh, mi sembra che alle regionali, la città fosse a maggioranza di centro-sinistra. Poi, su, dai, non mi vorrai far credere che davvero pensi che i programmi contino? Mavalà… conta la faccia e un bel piano di marketing e comunicazione. Comunque sia, se Pisapia risultasse un candidato credibile, allora la partita questa volta sarebbe aperta, secondo me. E siccome molti cambiamenti politici partono da Milano, se il centro-sinistra vincesse a Milano, chissà…

          • Avatar anonimo di flavio
            flavio

            eccoti i dati ufficiali delle elezioni regionali nella provincia di milano: FORMIGONI ROBERTO PER LA LOMBARDIA741.05150,25PENATI FILIPPO LUIGI PENATI PRESIDENTE ALTERNATIVA LOMBARDIA585.72239,72e questi i risultati nelal città di Mialno: FORMIGONI ROBERTO PER LA LOMBARDIA288.83049,04 PENATI FILIPPO LUIGI PENATI PRESIDENTE ALTERNATIVA LOMBARDIA242.46541,17

            • Avatar anonimo di Marco
              Marco

              Scusa, la seconda "lista" di dati è relativa alla città di Milano? Grazie ...

          • Avatar anonimo di flavio
            flavio

            scusa in provincia di milano alle regionali avrebbe preso più voti il centro-sinsitra?ma chi ti ha passato i risultati elettorali(peraltro pubblici)Travaglio e Santoro? Solo per dirti il primo consigliere eletto nella circoscrizione di Milano nelle file del PD (Pizzul) ha preso 10 mila preferenze. Sala, Maullo, Colucci, Zuffada, Zambetti, La Russa, Boni, Cecchetti hanno preso tutti più di 10 mial preferenze!

    • Avatar anonimo di flavio
      flavio

      a già dimenticavo che è anche autore di un famoso saggio per utilizzare le droghe: "Legalizzare la droga. Una ragionevole proposta di sperimentazione" (Feltrinelli 1991). Spero che tutto i milanesi verranno a conoscenza di tale saggio perchè del fattro che sia un comunsita questo è chiaro a tutti (Nel 1996 è stato eletto in Parlamento, come deputato indipendente nelle liste del Partito della Rifondazione Comunista. Con il PRC è stato eletto deputato anche nel 2001. Poi i lPRC non ha preso più voti ed sono scomaprsi lui ed il partito comunsita dal Parlamento Italiano!)

  • Avatar anonimo di robba
    robba

    Non c'è cosa peggiore per partire per una gara credendo di non poterla mai vincere. E' questo che ha fatto il Partito Democratico (e le varie sigle che lo hanno preceduto) a Milano e in Lombardia per gli ultimi 20 anni. Ma si sa...l'atteggiamento del vincente non piace mai alla sinistra radical chic!

  • Avatar anonimo di kudi kudi
    kudi kudi

    Finalmente questo centrosinistra locale senza spina dorsale e che continua a vivere con la certezza che a "Milano non si vince" ha tirato fuori un nome decente dal cilindro (anche se poi dal cilindro si è tirato fuori lui da solo). Perlomeno non il solito sconosciuto, ma qualcuno che con questa città ha qualcosa a che fare e ha una certa rispettabilità. Ora vediamo se il pd è talmente bravo da riuscire ad arrotarsi da solo anche a sto giro.

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MilanoToday è in caricamento