Campionati europei di calcio: in campo con “altri europei 2016”

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di MilanoToday

Un viaggio atletico e sociale itinerante sostenuto da The Small Now e GUNA per promuovere il diritto allo sport per tutti i giovani e l'integrazione con i territori e le periferie

E' al calcio d'inizio il progetto "Altri Europei 2016 - football sans frontières", organizzato da The Small Now Onlus in collaborazione con Altropallone Asd Onlus, e sostenuto da GUNA, azienda leader in Italia nel settore della produzione e distribuzione di farmaci di origine biologico-naturale.

L'iniziativa prevede un viaggio a tappe tra Italia, Ungheria, Turchia e Francia di un'equipe che utilizzerà l'attenzione mediatica garantita dagli Europei di Calcio 2016 per puntare il faro su temi quali l'inclusione sociale, l'integrazione e la necessità di creare nuove opportunità per i giovani, in particolare quelli con minori opportunità. "Altri Europei" sarà un viaggio itinerante per promuovere il diritto allo sport per tutti, sensibilizzando le comunità organizzando tornei e training con protagonista il calcio di strada e del campetto di periferia: il calcio che unisce, che fa correre dietro alla palla e saltare le barriere.

La sponsorizzazione da parte di GUNA del progetto conferma ancora una volta il legame che intercorre tra l'Azienda e il mondo dello sport: da sempre GUNA ha l'obiettivo di rendere disponibili soluzioni innovative, controllate, sicure ed efficaci per il conseguimento e il mantenimento del benessere psicofisico anche degli sportivi, amatoriali e professionisti.

Durante il viaggio, della durata complessiva di 20 giorni, verranno percorsi circa 6.000 km. tra Italia, Ungheria, Turchia e Francia con il coinvolgimento delle realtà locali, delle Associazioni e degli Enti Pubblici nei territori di intervento utilizzando lo sport come strumento di integrazione e comunicazione. Il tour prevede le seguenti 7 tappe:

  • 11-12 giugno 2016: Milano, Estportare Camp

  • 14-16 giugno 2016: Ankara (Turchia)

  • 18 giugno 2016: Milano, Match Radio Popolare 40° Compleanno

  • 19 giugno 2016: Torino, Balon Mundial 2016

  • 22-24 giugno 2016: Budapest, Pilismarot (Ungheria)

  • 26 giugno 2016: Roma, Campo San Lorenzo

  • 28-30 giugno 2016: Calais, Campo profughi (Francia)

L'iniziativa è stata progettata da The Small Now Onlus - Associazione che unisce la pratica sportiva alle strategie d'inclusione sociale in favore di soggetti economicamente e socialmente svantaggiati, in Italia e in altre zone del mondo, oltre a promuove l'educazione, l'integrazione e l'empowerment dei giovani e delle comunità attraverso lo strumento del calcio - in collaborazione con Altropallone Asd Onlus - Associazione che utilizza il linguaggio socio-educativo, proprio dello sport, per promuovere la multiculturalità quale strumento di coesione sociale e d'integrazione urbana, promuovendo progetti di cooperazione sia a livello locale che nazionale ed internazionale.

Torna su
MilanoToday è in caricamento