Martedì, 15 Giugno 2021
MilanoToday

Campionati italiani categoria di nuoto: il team Nuoto Sport Management di Sesto San Giovanni a Roma con tre atleti

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di MilanoToday

Lorenzo Bucelli, Andrea Campolo e Anna Scognamiglio sono alla prima partecipazione. Il coach Zagarino afferma: "Servirà loro per fare esperienza".

Roma, 02.08.16 - Grande attesa allo Stadio del Nuoto del Foro Italico per i Campionati Italiani di Categoria. A Roma dal 4 al 6 agosto scenderanno in vasca gli atleti della categoria Ragazzi, mentre dal 7 al 10 sarà la volta di Juniores/Cadetti/Seniores.

Agli Italiani Ragazzi parteciperanno 274 Società, rappresentate da 835 atleti (499 maschi, 336 femmine) per un totale di 2001 presenze gara. Saranno 238, invece, le società che parteciperanno ai Campionati Italiani Juniores/Cadetti/Senior. Gli atleti iscritti sono 1020 suddivisi in 490 maschi e 530 femmine (2517 presenze gara + 206 staffette). Tra le società più numerose c'è sicuramente il Team Nuoto Sport Management che sarà ai blocchi di partenza con 19 nuotatori categoria Ragazzi e 38 atleti tra Juniores/Cadetti/Seniores.

Sotto i riflettori ci saranno anche tre atleti, categoria Ragazzi, che si allenano alle Piscine Olimpia e De Gregorio di Sesto san Giovanni: Lorenzo Bucelli, Andrea Campolo e Anna Scognamiglio. Il primo gareggerà nei 100ra e 200ra mentre il secondo parteciperà alla gara dei 100fa. Infine Anna Scognamiglio scenderà in vasca nei 100fa e 200fa.

"Per tutti e tre - ha commentato il coach Andrea Zagarino - si tratta della loro prima partecipazione al Campionato Italiano categoria. L'obiettivo è quello di fare esperienza. Con i maschi puntiamo alle Finali A, mentre con Anna Scognamiglio proveremo ad accedere alla Finale B".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Campionati italiani categoria di nuoto: il team Nuoto Sport Management di Sesto San Giovanni a Roma con tre atleti

MilanoToday è in caricamento