rotate-mobile
Martedì, 24 Maggio 2022
L'arresto

La donna piena di ovuli con droga partita da Malpensa

Partita dallo scalo lombardo la donna è stata scoperta una volta atterrata in Sardegna

Ben 41 ovuli dentro al corpo e altra droga nascosta negli indumenti per quasi mezzo chilo complessivo di eroina. Nel corso dell'attività istituzionale di controllo, volta alla prevenzione e al contrasto al traffico di sostanze stupefacenti, i funzionari dell'Agenzia delle accise, dogane e monopoli (Adm) di Sassari, in servizio presso l'aeroporto di Alghero, in sinergia con i militari della guardia di finanza della Compagnia di Alghero, hanno fermato una passeggera nigeriana, proveniente da Milano Malpensa, che alla vista dei militari ha assunto un atteggiamento agitato e nervoso.

Fermata e sottoposta al controllo, alla domanda se detenesse sostanze stupefacenti, la donna rispondeva negativamente, ma a un controllo più preciso, venivano rinvenuti sei ovuli: due occultati nel bagaglio e quattro nelle scarpe indossate, contenenti complessivamente 84 grammi di una sostanza stupefacente, risultata essere eroina, come da esame speditivo eseguito mediante Drop test.

Sentita l'autorità giudiziaria competente, la passeggera è stata accompagnata successivamente all'Ospedale civile di Alghero per eseguire esami ginecologici e radiografici, dai quali è emersa la presenza nel corpo di ulteriori 41 ovuli, che sono risultati contenere circa 490 grammi di sostanza stupefacente, presumibilmente eroina, successivamente repertati e sottoposti a sequestro. Il Pm di turno ha disposto l'arresto e l'immediato accompagnamento in carcere dell'interessata. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La donna piena di ovuli con droga partita da Malpensa

MilanoToday è in caricamento