rotate-mobile
Casa Bruzzano / Via Giuditta Pasta

Minaccia poliziotti dopo l'inseguimento: "Vi faccio male, pratico krav maga"

L'accaduto nella mattinata di giovedì 25 agosto in zona Niguarda

All'alt ha premuto sull'acceleratore. Poi dopo essere stato inseguito e fermato ha minacciato i poliziotti: "Se scendo vi faccio male, perché pratico arti marziali". L'accaduto nella mattinata di giovedì 25 agosto tra via dei Conti Biglia e via Giuditta Pasta, zona Niguarda. Protagonista un 40enne italiano.

Tutto è iniziato mentre l'uomo, con precedenti per resistenza a pubblico ufficiale, stava guidando un'Alfa 147 a forte velocità. Quando la volante l'ha notato in via dei Conti Biglia e gli ha intimato di fermarsi, lui è scappato fino a via Pasta.

Raggiunto dalla volante, il 40enne, di costituzione robusta e palestrato, ha iniziato a minacciare gli agenti con diversi frasi. "Non ho paura di voi", ha detto, "se scendo dall'auto, rischio di farvi male", "state attenti perché io pratico krav maga". I poliziotti l'hanno comunque fermato e lui ha iniziato una colluttazione. Ma poco dopo è finito in manette con l'accusa di resistenza a pubblico ufficiale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Minaccia poliziotti dopo l'inseguimento: "Vi faccio male, pratico krav maga"

MilanoToday è in caricamento