Come avere un garage in ordine?

Dalla pulizia delle pareti ai consigli per liberarsi degli oggetti inutili

Se possiedi un garage sei tra i fortunati che dispongono di un luogo in cui mettere al sicuro la propria auto, oltre che di un comodo ripostiglio per conservare oggetti che non ti servono più. Proprio l'accumulo degli oggetti rischia però, con il passare del tempo, di creare confusione e riempire di polvere il tuo box.

Scopriamo in questa guida proprio come avere un ambiente funzionale, in ordine e soprattutto pulito.

Come ordinare l'armadio con il decluttering

Via il superfluo

Spesso definito "decluttering", questa nuova tendeza ti permette di eliminare il superfluo e avere un ambiente in ordine. Lo stesso può essere fatto all’interno del garage.

La prima cosa da fare è portare fuori la macchina e il motorino così da vere tutto lo spazio a disposizione. A questo punto si deve iniziare a valutare cosa conservare e cosa buttare. Per farlo in modo efficace, meglio domandarsi quando realmente abbiamo utilizzato quell’oggetto, se non è stato usato nell’ultimo anno è arrivato il momento di eliminarlo.

Pulire i muri e le mensole

Una volta che il tuo box è stato svuotato, bisogna pulirlo. In un luogo chiuso e buio con molta probabilità nel corso del tempo si è formata la polvere e le ragnatele, quindi la prima cosa da fare è rimuoverle.

Utilizzando una scopa, meglio se di saggina, bisogna passarla sul soffitto e poi sui muri, dall’alto verso il basso.

Se le pareti sono rivestite di mattonelle o con una vernice lavabile, si possono pulire con un detergente sgrassatore e un panno umido. Lo stesso vale per le mensole.

Come pulire i pavimenti

Il pavimento di un garage può sembrare difficile da pulire a causa delle macchie di grasso e olio. In realtà grazie ai rivestimenti con materiali resistenti, hanno bisogno di poca manutenzione e il lavoro diventa meno impegnativo. Ideali in questo ambiente sono i pavimenti in cemento e resina.

Nel caso di chiazze d’olio si possono utilizzare prodotti specifici e sgrassatori. Se si preferisce una soluzione green, si può realizzare un composto formato da 2 litri di acqua calda, 2 bicchieri d’aceto bianco, 1 bicchiere di succo di limone e per dargli un piacevole aroma si possono aggiungere alcune gocce di olio essenziale.

Ordinare gli attrezzi

Gli amanti del fai da te hanno molti attrezzi a disposizione, per averli a portata di mano, meglio attrezzare una parete. Il suggerimento è di installare un pannello in metallo forato, in cui inserire i ganci per appendere il necessario per il bricolage. Sotto il pannello si può sistemare un tavolo in legno su cui realizzare le proprie creazioni.

Inoltre, per evitare che vernici, olio o attrezzi, come trapano e avvitatore, rimangano sparsi, con il rischio di sporcare o di inciampare, si può completare il garage con un armadietto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Albero di Natale, idee e colori di tendenza

  • Inquinamento in casa: consigli e rimedi per un ambiente sano

  • Cucina con isola, vantaggi e svantaggi

Torna su
MilanoToday è in caricamento