Sicurezza

Come lavare i costumi da bagno

Tutti i consigli per non rovinarli

Il costume da bagno è indispensabile quando si va al mare o in piscina: con le tendenze della moda che cambiano di anno in anno, si è sempre alla ricerca del modello trendy che riesca a far sentire a proprio agio senza rinunciare allo stile.

Vintage, bikini, intero o a fantasia, la moda beachwear riesce ad accontentare davvero tutti i gusti. Se la scelta del modello è fondamentale, il lavaggio non deve passare in secondo piano, per farlo durare a lungo senza far sbiadire i colori.

Come tutti i capi che si indossano quotidianamente, il costume va lavato con frequenza, tenendo in considerazione i materiali con cui è realizzato. I più diffusi sono quelli in lycra o nylon che possono essere attaccati da muffa o rovinarsi se non trattati nel modo corretto.

Ecco alcuni consigli per avere un costume sempre pulito che resisterà estate dopo estate.

Sciacquare il costume quando si esce dall’acqua

Colorato, allegro e con stampe accattivanti, il costume è caratterizzato da tinte accese e che non passano inosservate. Per far durare a lungo il colore, è importante sciacquarlo una volta che si esce dal mare o dalla piscina. Anche una doccia veloce con acqua dolce è sufficiente per rimuovere ogni residuo di sale, sabbia e cloro che a lungo andare possono far sbiadire i colori.

Come rimuovere la sabbia

La spiaggia permette di rilassarsi e abbronzarsi in tutta tranquillità, ma immancabilmente ci si può ritrovare con la sabbia ovunque che il più delle volte si infila in ogni fibra. La soluzione migliore è quella di mettere il costume sotto un getto d’acqua diretto e strofinarlo, a volte però non è sufficiente e quindi si deve ricorrere al bicarbonato.

Una volta eliminata la sabbia superficiale all’interno di un sacchetto per il bucato, dobbiamo inserire il costume e il bicarbonato. Agitando la busta, il bicarbonato andrà a rimuovere anche i granelli più piccoli perché svolge un’azione abrasiva.

In alternativa si può utilizzare l’aspirapolvere, azionato alla minima potenza, per rimuovere ogni granello di sabbia. Al termine si potrà procedere con il lavaggio.

Il lavaggio a mano

I costumi spesso sono decorati e hanno anche delle applicazioni, quindi per preservarli e non farli rovinare la soluzione ideale è lavarli a mano.

La prima cosa da fare è lasciare il costume in ammollo in acqua tiepida e per rimuovere ogni traccia di sporco bisogna aggiungere un cucchiaio di bicarbonato.

Trascorsi venti minuti, le parti particolarmente sporche possono essere strofinate con il sapone di Marsiglia. Per avere un capo bello e disinfettato, a questo punto non serve altro che sciacquarlo in acqua fredda e aceto.

Come eliminare le macchie di crema solare

Quando si prende il sole, la protezione è fondamentale, ma in alcuni casi può capitare che la crema solare cada sul costume e lo macchi. In questo caso, come con i vestiti, è importante pretrattate gli aloni di crema o olio solare. La soluzione più efficace è una miscela formata da mezza tazza di acqua e un quarto di tazza di sapone di Marsiglia.

Dopo questa fase, si può procedere con il lavaggio. Nel caso le macchie siano dovute alla crema solare, la zona interessata deve essere trattata con acqua fredda e sapone di Marsiglia. Una volta strofinata per bene, si deve mettere sulla macchia il bicarbonato di sodio e lasciarlo agire per alcune ore. Trascorso questo tempo, si deve sciacquare con abbondante acqua fredda.

Se la macchia, invece, è conseguenza dell’olio solare, si deve applicare qualche goccia di detersivo per piatti, strofinare e risciacquare abbondantemente.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Come lavare i costumi da bagno

MilanoToday è in caricamento