Come togliere la muffa da casa

La muffa è composta da microorganismi come i batteri, che si disperdono nell’aria che respiriamo. Ecco come eliminarla definitivamente

Se state lottando da tempo con la muffa in casa vostra, questo articolo potrebbe fare al caso vostro.

Quello della muffa sui muri di casa è un problema che si verifica soprattutto nelle abitazioni vecchie o in cui non c’è un buon ricambio d’aria. E' molto importante togliere la muffa dalla propria abitazione, poichè può avere serie ripercussioni sulla salute e causare problemi respiratori. La muffa si compone infatti di microorganismi come batteri e spore che si disperdono nell’aria che respiriamo, esponendoci a potenziali danni per la salute.

Se trovate la muffa sui muri di casa, cercate di capire il motivo per cui si è formata. Se è comparsa in seguito ad una infiltrazione d’acqua, contattate un esperto in modo da approfondire l’entità del problema e risolverlo una volta per tutte.

Come avere un garage in ordine

Come togliere la muffa dai muri

Se invece il problema non è causato da un’infiltrazione d’acqua, ecco alcuni rimedi utili per eliminare la muffa e contrastarne la formazione:

  • Cercate di limitare l''umidità in casa, riducendo per esempio il numero di piante, evitando di far asciugare i panni all’interno dell’abitazione e installado delle ventole nel bagno e nella cucina.
  • Se dovete tinteggiare le pareti di casa, scegliete una pittura antimuffa: rispetto alla normale pittura permette al muro di traspirare e quindi limita la formazione della muffa.

Quali prodotti naturali usare

Ora vediamo invece quali sono i prodotti naturali che permettono di eliminare la muffa dalle pareti di casa senza ricorrere ai prodotti chimici:

  • Bicarbonato di sodio

Vi basterà diluirlo in acqua e poi utilizzare il composto ottenuto per la pulizia delle pareti: eliminerete così anche le macchie.

  • Aceto

Cercate di evitare la formazione delle muffe passando sui muri di casa, ogni 4 mesi circa, un composto di acqua e aceto che disinfetta le superfici ed elimina i batteri che generano le muffe. Inoltre, aerate bene gli ambienti, soprattutto il bagno, luogo preferito della muffa, perché caldo e umido.

  • Sale grosso

Il sale grosso è in grado di catturare l’umidità: posizionatene un contenitore nelle stanze maggiormente interessate dal problema.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Inquinamento in casa: consigli e rimedi per un ambiente sano

  • Come potare le piante

  • Albero di Natale, idee e colori di tendenza

  • Cucina con isola, vantaggi e svantaggi

Torna su
MilanoToday è in caricamento